Concorso BCE-QuizDuello #EUROat20

Fra il 18 febbraio e il 10 marzo 2019 abbiamo invitato tutti i residenti nell’UE a partecipare a questa sfida speciale organizzata insieme a QuizDuello per celebrare il ventesimo anniversario dell’euro.

Oltre 1,6 milioni di giocatori nell’Unione europea hanno gareggiato in sei tornate da tre domande ciascuna.

Vincitori, richiedete i premi!

Congratulazioni ai giocatori che hanno risposto bene a tutte le domande: siete proprio grandi esperti dell’euro! L’elenco dei trenta vincitori è accessibile . I premi in palio sono un iPadPro o un Interrail Global Pass.

Se sei fra i vincitori ma non ci hai ancora contattato, scrivici all’indirizzo ecbyouthinitiatives@ecb.europa.eu.

Hai tempo fino al 31 maggio 2019 per richiedere il premio!

Sfida QuizDuello #EUROat20

Lo sapevi?

Il 35% dei giocatori pensava che la Banca centrale europea si trova a Strasburgo.

In realtà Strasburgo è la sede ufficiale del Parlamento europeo! La nostra sede è a Francoforte sul Meno, in Germania.

Seguici su Instagram! Troverai i nostri saluti dagli uffici che dominano il profilo urbano di Francoforte.

Gran parte dei giocatori pensava che la BCE può finanziare i governi dei paesi dell’UE.

E invece non è così. Siamo un’istituzione indipendente. Il Trattato sul funzionamento dell’UE vieta alla BCE di concedere prestiti alle istituzioni dell’UE o al settore pubblico. Questo divieto pone l’Eurosistema al riparo da ingerenze delle autorità pubbliche.

Per saperne di più sull’indipendenza della BCE

Uno degli obiettivi primari della BCE è mantenere stabili i prezzi.

L’85% dei giocatori lo sapeva! La BCE preserva la stabilità dei prezzi controllando quanta moneta circola nell’economia e fissando i tassi di interesse. Tiene sotto osservazione i prezzi dei beni e servizi per verificare che non aumentino troppo. Così, con lo stesso importo in euro puoi comprare più o meno le stesse cose che ti puoi permettere oggi.

Perché è importante la stabilità dei prezzi?

Abbiamo assunto le funzioni di vigilanza bancaria a novembre 2014 e non a gennaio 2002.

Quasi la metà dei giocatori di QuizDuello #EUROat20 ha confuso le due date!

Gennaio 2002 è infatti una data fondamentale nella nostra storia: sono entrate in circolazione le prime banconote e monete in euro.

Nel novembre 2014 invece la BCE ha assunto il compito di vigilare sulle banche europee. La crisi finanziaria ha messo in luce la rapidità e la virulenza con cui possono propagarsi i problemi del settore finanziario, soprattutto in un’unione monetaria, ma anche le ricadute dirette per le persone nell’area dell’euro. Quindi, l’obiettivo della BCE è ricostruire la fiducia nel settore bancario dell’UE e rendere le banche più solide.

La Vigilanza bancaria della BCE a colpo d’occhio

Ringraziamo per l’idea di questo concorso Valentin Hasner, Constantin Weiß, Heinrich Westphalen, Annika Schwarz e Sarah Christina Zuellig (studenti del corso di “Media and Communications Management” 2018, tenuto dalla Dott.ssa Eliane Bucher e dal Dott. Markus Will, presso la University of St. Gallen, Svizzera).


Per ricevere chiarimenti sul concorso scrivici all’indirizzo ecbyouthinitiatives@ecb.europa.eu.

Vuoi che ti teniamo al corrente delle future iniziative della BCE a obiettivo conoscenza e specifiche per i giovani? Registrati alla nostra mailing list.