In aiuto dei non vedenti e delle persone con problemi visivi

“Disegni concepiti per accogliere le esigenze delle persone non vedenti o con problemi visivi soddisfano le esigenze di tutti i cittadini”: questo è il principio che ha ispirato la stretta collaborazione con l’Unione europea dei ciechi (European Blind Union, EBU) nella fase di progettazione delle banconote e monete in euro, agli inizi degli anni novanta. Su queste basi sono state sviluppate banconote e monete dotate di caratteristiche che le persone non vedenti o con problemi visivi sono in grado di gestire con sicurezza. Per maggiori informazioni riguardo a tale collaborazione cfr. EBU (disponibile soltanto in inglese).

Banconote

Caratteristiche

  • Diversi formati: le dimensioni dei biglietti diventano progressivamente maggiori all’aumentare del valore nominale.
  • Colori decisi: sono stati scelti colori contrastanti per differenziare i tagli consecutivi. Quelli da €5, €10 e €20 sono rispettivamente di colore grigio, rosso e blu; seguono le banconote da €50 e €100, rispettivamente di colore arancione e verde, mentre il biglietto da €200 è giallo-marrone e quello da €500 è di colore violetto.
  • Il valore nominale è scritto in cifre di grandi dimensioni.
  • I biglietti sono stampati in rilievo con la tecnica della calcografia, che conferisce un effetto facilmente percepibile al tatto.
  • Lungo il bordo delle banconote da €200 e €500 sono impressi segni riconoscibili al tatto; questi non compaiono invece nei €100, che presentano la stessa altezza dei biglietti di valore più elevato.

Monete metalliche

Caratteristiche

  • Hanno dimensioni, forme, colori e bordi diversi.
  • Si differenziano per il peso: più pesante è una moneta, maggiore sarà il suo valore (ad eccezione di quella da €1).
  • Differiscono per spessore: più alto è il bordo di una moneta, maggiore sarà il suo valore (ad eccezione di quelle da €2 e €1).
  • Il valore nominale figura a chiare cifre sulla faccia europea.

Bordo

EUR 2

Le monete da €2 recano un’incisione sul bordo finemente zigrinato.

EUR 1

Il bordo delle monete da €1 presenta tre sezioni finemente zigrinate inframmezzate da tre sezioni lisce.

50 cent 10 cent

Le monete da 50 e 10 cent hanno il bordo contornato con smerli fini.

20 cent

Il bordo delle monete da 20 cent è liscio con sette tacche (forma a “fiore spagnolo”).

5 cent 1 cent

Le monete da 5 e 1 cent hanno il bordo liscio.

2 cent

Il bordo delle monete da 2 cent è liscio ed è attraversato da una scanalatura.