Principi organizzativi dell’Eurosistema e del Meccanismo di vigilanza unico

Per l’Eurosistema, nel rispetto del principio generale di decentramento:  

Partecipazione

Tutti i membri contribuiscono, sul piano strategico e operativo, al perseguimento degli obiettivi dell’Eurosistema e del Meccanismo di vigilanza unico (MVU).

Cooperazione

Tutti i membri assolvono le funzioni loro attribuite nell’ambito dell’Eurosistema e dell’MVU all’insegna della cooperazione e con spirito di squadra.

Trasparenza e responsabilità di dar conto del proprio operato

Ciascun membro agisce in maniera trasparente ed è pienamente responsabile nonché tenuto a rendere conto dell’efficacia di tutte le funzioni dell’Eurosistema e dell’MVU.

Chiara distinzione tra le attività a livello europeo e nazionale

Le attività svolte a livello europeo dalle banche centrali nazionali e dalle autorità nazionali competenti sono chiaramente definite e distinte da quelle che attengono alle competenze nazionali.

Unità e coesione

Il rispetto dello status giuridico dei loro membri non impedisce all’Eurosistema di agire in modo unito e coeso, e all’MVU di porsi quale soggetto coordinato e coeso. Entrambi operano con spirito di squadra e parlano con una sola voce al fine di assicurare la vicinanza ai cittadini europei.

Scambio di risorse

I membri dell’Eurosistema e dell’MVU promuovono lo scambio di risorse umane, conoscenze ed esperienze.

Efficacia ed efficienza del processo decisionale

Ogni processo decisionale e deliberativo dell’Eurosistema e dell’MVU è improntato all’efficacia e all’efficienza. L’assunzione delle decisioni si basa su analisi e valutazioni, nonché sull’espressione di vari punti di vista.

Efficienza in termini di costi, misurazione e metodologia

I membri dell’Eurosistema e dell’MVU effettuano una prudente gestione di tutte le risorse e promuovono l’adozione di soluzioni efficaci ed efficienti in termini di costi nell’ambito di tutte le loro attività. L’Eurosistema e l’MVU sviluppano sistemi di controllo e indicatori di performance per misurare il livello di adempimento delle loro funzioni e la loro convergenza verso gli obiettivi stabiliti.Sono ulteriormente sviluppati e adoperati metodi di valutazione e rendicontazione dei costi che siano comparabili.

Impegno a sfruttare le sinergie e a evitare duplicazioni

Fatta salva la separazione tra i compiti di politica monetaria e di vigilanza, vengono individuate e sfruttate, nella misura del possibile, potenziali sinergie ed economie di scala sia nell’Eurosistema che nell’MVU. Si evitano inutili duplicazioni di attività e risorse nonché eccessi e inefficienze sul piano del coordinamento. A tal fine, vengono perseguite con impegno soluzioni organizzative che assicurino un’azione efficace, efficiente e tempestiva, beneficiando dell’esperienza maturata attraverso un più intenso utilizzo delle risorse già disponibili. La possibilità di affidare a terzi le attività e le funzioni di supporto dell’Eurosistema è valutata sulla base degli stessi criteri e in considerazione degli aspetti di sicurezza.