Menu

L’euro ci connette tutti

Era il 1o gennaio 1999 quando 11 paesi dell’Unione europea (UE) fissavano i loro tassi di cambio, adottavano una politica monetaria condivisa sotto il controllo della Banca centrale europea e introducevano una nuova moneta comune: l’euro. All’inizio era una valuta elettronica usata dai mercati finanziari per i pagamenti con strumenti diversi dal contante. Tre anni dopo entravano in circolazione e nei nostri portafogli le banconote e le monete in euro.

Oggi l’euro è la moneta di 19 paesi dell’UE e oltre 340 milioni di europei. È una delle valute più importanti al mondo e alla BCE abbiamo il compito di salvaguardare il suo valore.

Le banconote e le monete in euro sono il segno tangibile che ci ricorda ogni giorno la libertà, le comodità e le opportunità che l’UE apporta a tutti noi.

L’euro
ci unisce

La strategia dell’Eurosistema per il contante

In quanto custodi della moneta unica ed emittenti delle banconote e monete in euro, la BCE e le banche centrali dei paesi dell’area dell’euro, che insieme formano l’Eurosistema, sono impegnate ad assicurare che tutti i cittadini abbiano sufficiente accesso al contante. La nostra strategia per il contante ne garantisce la sua ampia disponibilità e accettazione sia come strumento di pagamento competitivo e affidabile sia come riserva di valore.

Per preservare sia ora che in futuro la libertà di scegliere il contante come mezzo di pagamento, l’Eurosistema persegue cinque obiettivi strategici.

I nostri cinque obiettivi strategici per il contante

Perché il contante è importante?

Sebbene l’uso di strumenti di pagamento digitali sia in crescita, il contante resta indispensabile e svolge un ruolo importante. È infatti l’unica forma di moneta che può essere detenuta e utilizzata direttamente da chiunque. Il contante assicura autonomia, privacy e inclusione sociale e dimostra una minore vulnerabilità alla cibercriminalità e alle frodi. Al tempo stesso, proprio perché è moneta di banca centrale, è protetto dal rischio di insolvenza.

Scopri di più sul ruolo del contante

Come preferiscono pagare i cittadini dell’area dell’euro?

Abbiamo chiesto a 65.000 cittadini dell’area dell’euro di tenere un diario delle proprie modalità di pagamento per un anno. I risultati dello studio hanno rivelato informazioni preziose sugli strumenti di pagamento preferiti e sull’importanza attribuita al contante nel mondo digitale moderno.

Leggi i risultati dello studio

Uniti e più forti

L’euro semplifica le nostre vite rendendo più facile commerciare, viaggiare, studiare, vivere e lavorare all’estero. Alla BCE lavoriamo per un futuro in cui l’euro contribuirà ancora di più al nostro benessere.

Presidente Lagarde: cosa rappresenta l’euro

Quale beneficio traggono dall’euro le imprese europee?

Le piccole e medie imprese sono la spina dorsale dell’economia dell’area dell’euro. Scopri come gli imprenditori, inclusi i titolari di piccole attività, traggono beneficio dalla moneta unica.

Guarda

Banconote sicure e resistenti

Investiamo in ricerca nelle nuove tecnologie per rendere le banconote più sicure e resistenti all’usura. Fra il 2013 e il 2019 abbiamo introdotto la seconda serie di banconote, la “serie Europa”, dotata di caratteristiche di sicurezza innovative.

Esplora le banconote in euro in 3D

Il percorso dell’euro

L’euro ha fatto molta strada dalle prime discussioni su un’unione economica e monetaria alla fine degli anni ’60, fino a diventare oggi una delle più importanti monete al mondo.

L’euro è un simbolo tangibile dell’Europa e dei suoi valori. La nostra moneta comune aiuta a preservare la pace e il benessere e a creare le condizioni per la prosperità e un futuro di stabilità economica.

Scopri di più sul viaggio dell’euro fino a te

CERCHI PIÙ INFORMAZIONI SULL’EURO?

ARCHIVIO VIDEO E FOTO

Abbiamo raccolto immagini e riprese filmate tratte dal nostro archivio che narrano la storia dell’euro. Le puoi usare tranquillamente! Basta che ci indichi come fonte.

Archivio delle riprese filmate sui 20 anni dell’euro
Raccolta di foto sui 20 anni dell’euro

PUBBLICAZIONI E INTERVENTI

Dai un’occhiata ad alcune delle pubblicazioni più recenti sull’euro.