Menu

Banconote

Esistono due serie di banconote. La prima comprende sette tagli: €5, €10, €20, €50, €100, €200 e €500. La seconda, anche nota come serie Europa, è costituita da sei tagli. È stata completata con l’emissione dei biglietti da €100 e €200 il 28 maggio 2019 e non include il taglio da €500, che non viene più emesso dal 27 aprile 2019. La serie Europa sta gradualmente sostituendo la prima serie, entrata in circolazione nel 2002. Tutte le banconote hanno corso legale nell’intera area dell’euro.

Date fondamentali
28 maggio 2019
Introduzione dei nuovi biglietti da €100 e €200
27 gennaio 2019
La banconota da €500 non viene più emessa
17 settembre 2018
Presentazione ufficiale delle nuove banconote da €100 e €200
4 aprile 2017

Introduzione del nuovo biglietto da €50

5 luglio 2016

Presentazione ufficiale della banconota da €50 della serie Europa

25 novembre 2015
Introduzione del nuovo biglietto da €20
24 febbraio 2015
Presentazione ufficiale della banconota da €20 della serie Europa
1o gennaio 2015
Adozione dell’euro da parte della Lituania
23 settembre 2014
Introduzione del nuovo biglietto da €10
13 gennaio 2014
Presentazione ufficiale della banconota da €10 della serie Europa
1o gennaio 2014
Adozione dell’euro da parte della Lettonia
2 maggio 2013
Introduzione del nuovo biglietto da €5
10 gennaio 2013
Presentazione ufficiale della banconota da €5 della serie Europa
8 novembre 2012
La BCE annuncia l’introduzione della seconda serie di banconote in euro, denominata “Europa”
1o gennaio 2011
Adozione dell’euro da parte dell’Estonia
1o gennaio 2009
Adozione dell’euro da parte della Slovacchia
1o gennaio 2008
Adozione dell’euro da parte di Cipro e Malta
1o gennaio 2007
Adozione dell’euro da parte della Slovenia
1o gennaio 2002
Introduzione delle banconote e monete in euro in 12 paesi dell’UE: Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo e Spagna
La banconota da €500 non viene più emessa

Il 27 gennaio 2019, 17 delle 19 banche centrali nazionali dei paesi dell’area dell’euro hanno posto fine all’emissione dei biglietti da €500. Per una transizione ordinata e per ragioni logistiche, la Deutsche Bundesbank e la Oesterreichische Nationalbank hanno terminato l’emissione di questo taglio il 27 aprile 2019.

Le banconote da €500 circolanti continuano ad avere corso legale e possono quindi essere utilizzate come mezzo di pagamento e riserva di valore, ossia per le spese e il risparmio. Allo stesso modo le banche, i cambiavalute e gli altri operatori commerciali possono continuare a reimmettere in circolazione i biglietti da €500.

Come tutte le banconote in euro, il biglietto da €500 preserverà sempre il suo valore e potrà essere cambiato in qualsiasi momento presso le banche centrali nazionali dei paesi dell’area dell’euro.

Cosa ne pensi delle banconote che utilizzi ogni giorno?

Il tuo contributo è essenziale per aiutarci ad assicurare che i biglietti in euro in circolazione siano della migliore qualità possibile. Partecipa a questa breve indagine online. Vogliamo conoscere la tua opinione sulle banconote che utilizzi ogni giorno!