Opzioni di ricerca
Home Media Facciamo chiarezza Studi e pubblicazioni Statistiche Politica monetaria L‘euro Pagamenti e mercati Lavorare in BCE
Suggerimenti
Ordina per

Decisioni assunte dal Consiglio direttivo della BCE (in aggiunta a quelle che fissano i tassi di interesse)

novembre 2019

15 novembre 2019

Operazioni di mercato

Riesame quinquennale dell’Accordo sulle attività finanziarie nette

Il 25 ottobre il Consiglio direttivo ha approvato una versione riveduta dell’Accordo sulle attività finanziarie nette (Agreement on Net Financial Assets, ANFA), concluso tra le banche centrali nazionali (BCN) dei paesi dell’area dell’euro e la BCE. L’ANFA prevede un insieme di regole e massimali per le consistenze in titoli non connessi ai fini della politica monetaria che sono detenuti in relazione ai compiti assolti a livello nazionale dalle BCN. L’accordo è sottoposto a riesame almeno con cadenza quinquennale. Le modifiche apportate quest’anno si limitano principalmente ad assicurare la coerenza dell’accordo con il contesto in cui si colloca la politica monetaria, caratterizzato da un eccesso di liquidità per il prossimo futuro, e a introdurre i necessari affinamenti sul piano operativo. Il testo riveduto è consultabile sul sito Internet della BCE.

Stabilità e vigilanza nel settore finanziario

Financial Stability Review (novembre 2019)

Il 13 novembre il Consiglio direttivo ha autorizzato la pubblicazione dell’edizione di novembre 2019 del suddetto rapporto sulla stabilità finanziaria. Il documento passa in rassegna le principali fonti di rischio e vulnerabilità in termini di stabilità del sistema finanziario dell’area dell’euro e presenta un’analisi esaustiva della capacità di quest’ultimo di assorbire gli shock. Questa edizione contiene due articoli di approfondimento; il primo tratta la redditività e il consolidamento delle banche nell’area dell’euro, mentre il secondo presenta una valutazione dell’impronta sistemica delle banche dell’area. La pubblicazione del rapporto è prevista per il 20 novembre sul sito Internet della BCE.

Infrastrutture di mercato e pagamenti

Aggiornamento delle politiche di sicurezza informatica concernenti Target2 e Target2-Securities

Il 31 ottobre il Consiglio direttivo ha approvato l’aggiornamento della documentazione relativa alle politiche di sicurezza informatica per Target2 e Target2-Securities (T2S), che è stata allineata con la revisione 2013 dello standard ISO 27002, su cui si fondano i requisiti e i controlli di sicurezza relativi a Target2 e T2S. Gli allegati alla documentazione giuridica pertinente che sono oggetto di modifica, ossia il contratto quadro (Framework Agreement) e l’accordo di partecipazione di valuta (Currency Participation Agreement) di T2S, saranno pubblicati nel sito Internet della BCE una volta completata con successo la procedura di non obiezione presso i depositari centrali di titoli in relazione a lievi modifiche di natura tecnica e operativa alla documentazione giuridica di T2S.

Pareri su proposte di disposizioni legislative

Parere della BCE sulle modifiche alla legge sulla Latvijas Banka

Il 25 ottobre il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2019/36, formulato su richiesta della Budžeta un finanšu (nodokļu) komisija (commissione bilancio e finanze - imposte) del Saeima (parlamento) della Repubblica di Lettonia.

Parere della BCE su una proposta di regolamento relativo a un quadro di governance per lo strumento di bilancio per la convergenza e la competitività della zona euro

Il 30 ottobre il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2019/37, richiesto dal Consiglio dell’Unione europea e dal Parlamento europeo.

Parere della BCE relativo alla sicurezza delle reti e dei sistemi informativi in Spagna

L’11 novembre il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2019/38, richiesto dal Banco de España per conto della Secretaría de Estado para el Avance Digital (Sottosegretario di Stato per lo sviluppo digitale della Spagna).

Statistiche

Rapporto sulla riservatezza delle informazioni statistiche individuali raccolte dal Sistema europeo di banche centrali

Il 7 novembre il Consiglio direttivo ha preso atto del rapporto, relativo al primo semestre del 2018, sulla riservatezza delle informazioni statistiche individuali raccolte dalla BCE, con l’ausilio delle BCN, e ha approvato la pubblicazione di una sintesi. Questo rapporto annuale viene predisposto in conformità alle disposizioni del Regolamento del Consiglio (CE) n. 2533/98 sulla raccolta di informazioni statistiche da parte della Banca centrale europea, che prevede la pubblicazione di un rapporto sulle misure adottate a salvaguardia della riservatezza delle informazioni statistiche compilate dal Sistema europeo di banche centrali. Il rapporto sintetico, in base al quale nel periodo in esame non si sono verificati incidenti, è reperibile sul sito Internet della BCE e su quelli delle BCN che hanno deciso di pubblicarlo.

CONTATTI

Banca centrale europea

Direzione Generale Comunicazione

La riproduzione è consentita purché venga citata la fonte.

Contatti per i media