Sito

Ricerca di un sito adeguato

Mappa

Mappa

© Banca centrale europea

Nel 1998 la Banca centrale europea (BCE) ha avviato la ricerca di un sito idoneo su cui costruire i propri uffici a Francoforte sul Meno. In totale sono state prese in considerazione 35 opzioni, fra cui la Grossmarkthalle (mercati ortofrutticoli generali della città) nel quartiere di Ostend.

Studio di fattibilità

Da uno studio di fattibilità, svolto nel 1999 con l’ausilio dello studio di architettura Jourdan & Müller di Francoforte, è emerso che il sito della Grossmarkthalle era notevolmente idoneo alla realizzazione della futura sede della BCE e che il vecchio edificio dei mercati si prestava a essere integrato nelle nuove strutture della Banca. Agli inizi del 2002 il Comune di Francoforte e la BCE hanno sottoscritto il contratto di compravendita.

“Santuario della verdura”

Grossmarkthalle, 2002

Grossmarkthalle, 2002

© BCE/KingAir Luftfoto

La Grossmarkthalle – o “Gemieskirch” (santuario della verdura) come viene chiamata a Francoforte – è stata il luogo della compravendita di prodotti ortofrutticoli fino al giugno 2004. Il mercato all’ingrosso serviva un’area del raggio di 200 Km intorno a Francoforte. Ora le attività sono state spostate al Frischezentrum, un nuovo complesso nella zona di Kalbach.

Suggestiva atmosfera postindustriale

Il sito della Grossmarkthalle, che sorge fra l’area portuale di Osthafen e il centro città, già dispone di un’efficiente infrastruttura di collegamento, sviluppata anche per rispondere alle esigenze funzionali dei vecchi mercati generali. Sebbene i numerosi depositi e magazzini, i moli e le arterie di trasporto in disuso, connessi alle precedenti attività, abbiano lasciato un’impronta industriale sull’estetica del luogo, dopo il trasferimento dei mercati generali l’area attraversa una fase di riconversione dall’industria ai servizi. Dall’ultimo decennio del secolo scorso anche le zone urbane circostanti mostrano un’evoluzione analoga. La strada che si dirama a ovest della Grossmarkthalle (Oskar-von-Miller-Strasse), ad esempio, è stata interamente riconcepita e sviluppata con la realizzazione di uffici e immobili residenziali. Il trasferimento della BCE nel sito della Grossmarkthalle costituisce una delle componenti chiave dello sviluppo urbano del quartiere di Ostend.