Decisioni assunte dal Consiglio direttivo della BCE (in aggiunta a quelle che fissano i tassi di interesse)

Dicembre 2011

Operazioni di mercato

Intervento coordinato delle banche centrali per far fronte alle tensioni nei mercati monetari mondiali

Il 30 novembre la BCE, la Bank of Canada, la Bank of England, la Banca del Giappone, la Federal Reserve e la Banca nazionale svizzera hanno annunciato congiuntamente azioni coordinate intese ad accrescere la loro capacità di fornire sostegno di liquidità al sistema finanziario mondiale. In tale contesto, il Consiglio direttivo della BCE ha deciso, in raccordo con altre banche centrali, di istituire una rete temporanea di meccanismi di scambio di liquidità nelle reciproche valute (linee di swap) con le banche centrali partner, che rimarrà in vigore fino al 1° febbraio 2013. In questo modo sarà possibile offrire, se necessario, liquidità in valuta estera, in aggiunta alle operazioni in dollari statunitensi già esistenti. Il Consiglio direttivo ha inoltre deciso di condurre regolarmente le attuali operazioni finalizzate all’immissione di liquidità in dollari statunitensi a un prezzo inferiore e di ridurre il margine iniziale per le operazioni in dollari statunitensi a tre mesi, introducendo al contempo richieste di margini con cadenza settimanale. Un comunicato stampa in merito e ulteriori dettagli operativi sono reperibili nel sito Internet della BCE.

Misure a sostegno del credito bancario e dell’attività nel mercato monetario

L’8 dicembre il Consiglio direttivo ha approvato ulteriori misure di maggiore sostegno al credito per dare impulso al credito bancario e alla liquidità nel mercato monetario dell’area dell’euro. In particolare, il Consiglio direttivo ha deciso di: 1) condurre due operazioni di rifinanziamento a più lungo termine con scadenza a 36 mesi e opzione di rimborso anticipato dopo un anno; 2) sospendere per il momento le operazioni di regolazione puntuale ( fine tuning) condotte l’ultimo giorno di ogni periodo di mantenimento; 3) ridurre il coefficiente di riserva dal 2 all’1 per cento a decorrere dal periodo di mantenimento che inizia il 18 gennaio 2012; 4) ampliare la disponibilità di garanzie. Il 14 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato gli atti giuridici necessari all’attuazione di tali misure: la Decisione della BCE relativa a misure temporanee supplementari sulle operazioni di rifinanziamento dell’Eurosistema e sull’idoneità delle garanzie (BCE/2011/25) nonché il Regolamento della BCE che modifica il Regolamento (CE) n. 1745/2003 sull’applicazione di riserve obbligatorie minime (BCE/2011/26). Per maggiori dettagli su tutte le misure descritte si rimanda al comunicato stampa disponibile nel sito Internet della BCE. Gli atti giuridici saranno pubblicati a breve nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea (UE) e sul sito Internet della BCE.

Sistema dei pagamenti e infrastrutture di mercato

Valutazione di collegamenti diretti e mediati fra sistemi di regolamento delle operazioni in titoli nell’area dell’euro

Il 24 novembre il Consiglio direttivo ha approvato la valutazione di nuovi collegamenti diretti e mediati ammessi a essere utilizzati per la costituzione di garanzie nelle operazioni di finanziamento dell’Eurosistema. Un comunicato stampa al riguardo e l’elenco aggiornato di tutti i collegamenti diretti e mediati ammissibili sono pubblicati sul sito Internet della BCE.

Pareri su proposte di disposizioni legislative

Parere della BCE in materia di protezione contro la falsificazione e di conservazione della qualità del contante in circolazione in Italia

Il 18 novembre il Consiglio direttivo ha adottato questo parere, formulato su richiesta del Ministero dell’economia e delle finanze italiano (CON/2011/94).

Parere della BCE sulla ricapitalizzazione degli enti creditizi da parte dello Stato portoghese

Il 22 novembre il Consiglio direttivo ha adottato tale parere, elaborato su richiesta del ministero di Stato e delle finanze portoghese (CON/2011/95).

Parere della BCE sulla responsabilità fiscale in Slovacchia

Il 5 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato il suddetto parere, richiesto dal comitato del consiglio nazionale della Repubblica slovacca per le finanze e il bilancio (CON/2011/96).

Parere della BCE sulla rappresentanza dell’Estonia e sul versamento di quote di partecipazione nel Fondo monetario internazionale

Il 5 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato il parere in oggetto richiesto dal Riigikogu, il parlamento estone (CON/2011/97).

Parere della BCE sulla legislazione che disciplina il finanziamento del registro centrale dei numeri dei conti bancari in Belgio

Il 7 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato il summenzionato parere, formulato su richiesta del ministero delle finanze belga (CON/2011/98).

Parere della BCE sulle modifiche riesaminate delle norme sulla distribuzione dei profitti della Lietuvos bankas

Il 7 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato tale parere, richiesto dalla Lietuvos bankas (CON/2011/99).

Parere della BCE sulla legislazione finlandese in materia di mercati mobiliari

Il 7 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato questo parere, formulato su richiesta del ministero delle finanze finlandese (CON/2011/101).

Parere della BCE sul pagamento dell’aumento della quota della Romania nel Fondo monetario internazionale

Il 9 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato il parere in oggetto, elaborato su richiesta della Banca Naţională a României (CON/2011/102).

Parere della BCE in merito all’istituzione e al finanziamento di un fondo di risoluzione nonché alle modifiche relative al computo dei contributi al sistema di garanzia dei depositi in Belgio

Il 12 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato il suddetto parere, richiesto dal ministero delle finanze belga (CON/2011/103).

Parere della BCE sulla Magyar Nemzeti Bank

Il 14 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato tale parere, formulato su richiesta del ministero dell’economia nazionale ungherese (CON/2011/104).

Parere della BCE relativo all’autenticazione delle monete in euro e al trattamento delle monete non adatte alla circolazione nonché all’imposizione di sanzioni amministrative e penali a Malta

Il 9 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato questo parere, richiesto dalla Bank Ċentrali ta’ Malta / Central Bank of Malta (CON/2011/105).

Parere della BCE sull’indipendenza della Magyar Nemzeti Bank

Il 22 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato il summenzionato parere (CON/2011/106) che, unitamente a un comunicato stampa al riguardo, è consultabile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sulle modifiche al regime di risoluzione degli enti creditizi in Grecia

Il 22 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato il parere in oggetto, elaborato su richiesta del ministero delle finanze greco (CON/2011/107). L'atto sarà pubblicato a breve nel sito Internet della BCE.

Statistiche

Modifica degli atti giuridici sugli obblighi di segnalazione statistica della BCE nel settore delle statistiche esterne

Il 9 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato l’Indirizzo BCE/2011/23 e la Raccomandazione BCE/2011/24 sugli obblighi di segnalazione statistica della BCE nel settore delle statistiche esterne. La rifusione dell’indirizzo incorpora i cambiamenti apportati agli standard internazionali pertinenti, mentre la raccomandazione è rivolta all’ufficio statistico centrale ( Central Statics Office) irlandese e all’ufficio statistico nazionale ( National Statistics Office) maltese che compilano le statistiche sulla bilancia dei pagamenti e sulla posizione patrimoniale verso l’estero nei rispettivi Stati membri. I due atti giuridici saranno pubblicati a breve nella Gazzetta ufficiale dell’UE e sul sito Internet della BCE.

Governance interna

Parere del Consiglio direttivo della BCE sulla raccomandazione del Consiglio relativa alla nomina di uno dei membri del Comitato esecutivo della BCE

Il 7 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato il parere in oggetto, elaborato su richiesta del Presidente del Consiglio europeo (CON/2011/100).

Presidenza del Comitato per le relazioni internazionali (IRC)

L’8 dicembre il Consiglio direttivo ha nominato presidente dell’IRC con effetto immediato Wolfgang Duchatczek, Vicegovernatore della Oesterreichische Nationalbank. Il suo mandato quale presidente dell’IRC si concluderà il 31 agosto 2013, in coincidenza con lo scadere del mandato dei presidenti di tutti i comitati dell’Eurosistema/SEBC, che sono stati (ri)nominati dal Consiglio direttivo il 22 luglio 2010 per un periodo di tre anni.

Raccomandazione della BCE al Consiglio dell’Unione europea relativamente ai revisori esterni della De Nederlandsche Bank

Il 9 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato la Raccomandazione al Consiglio dell’Unione europea relativamente ai revisori esterni della De Nederlandsche Bank (BCE/2011/22). L’atto è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’UE ed è disponibile nel sito Internet della BCE.

Bilancio preventivo e piano di acquisti dell’EPCO per il 2012

Il 19 dicembre il Consiglio direttivo ha approvato il bilancio preventivo e il piano di acquisti dell’ufficio di coordinamento degli acquisti dell’Eurosistema ( Eurosystem Procurement Coordination Office, EPCO) per il 2012.

Invito alla Hrvatska narodna banka a partecipare come osservatore al Consiglio generale e ai comitati del SEBC

Il 21 dicembre il Consiglio direttivo ha deciso di ammettere in veste di osservatori gli esperti della Hrvatska narodna banka, la banca centrale croata, nel contesto di tutti i comitati del SEBC ogniqualvolta si riuniscano nella composizione del SEBC. Il 22 dicembre il Consiglio generale ha deciso di invitare il governatore della Hrvatska narodna banka a presenziare alle sue riunioni in qualità di osservatore. Queste decisioni, in linea con l’approccio adottato nel 2003 per le banche centrali dei dieci paesi aderenti nonché nel 2005 per Bulgaria e Romania, fanno seguito alla firma del Trattato di adesione da parte della Croazia il 9 dicembre 2011.

Indirizzo della BCE che modifica il quadro giuridico per la rilevazione e rendicontazione contabile nel SEBC

Il 21 dicembre il Consiglio direttivo ha adottato l’Indirizzo della BCE che modifica l’Indirizzo BCE/2010/20 relativo al quadro giuridico per la rilevazione e rendicontazione contabile nel Sistema europeo di banche centrali (BCE/2011/27). L’atto sarà pubblicato a breve nella Gazzetta ufficiale dell’UE e sul sito Internet della BCE.

Emissione di banconote e monete / Banconote

Decisione della BCE relativa al volume di conio delle monete metalliche per il 2012

Il 1° dicembre il Consiglio direttivo ha adottato la Decisione BCE/2011/21 relativa all’approvazione del volume di conio delle monete metalliche per il 2012. L’atto è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’UE ed è disponibile nel sito Internet della BCE.

Contatti per i media