European Central Bank - eurosystem
Opzioni di ricerca
Home Media Facciamo chiarezza Studi e pubblicazioni Statistiche Politica monetaria L’euro Pagamenti e mercati Lavorare in BCE
Suggerimenti
Ordina per

Monete celebrative o commemorative da €2: anno 2022

Le descrizioni riportate in questa pagina si basano sulle informazioni contenute nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea; potrebbero quindi presentare lievi divergenze rispetto al materiale pubblicato in altre pagine di questo sito Internet.

Francia

Effigie: 90o anniversario della nascita del Presidente Jacques Chirac

Descrizione: Jacques Chirac è stato Presidente della Repubblica francese per due mandati, nonché uno dei principali architetti della costruzione europea. Era Presidente nel 2002 quando fu introdotto l’euro, di cui nel 2022 ricorre quindi il 20o anniversario. La moneta reca un profilo solenne del Presidente Chirac con lo sguardo rivolto al futuro. Il ritratto è circondato da simboli che richiamano la sua eredità: il simbolo dell’euro, che rappresenta il suo contributo all’introduzione della moneta unica e il suo spirito europeo, e la bandiera francese con i colori incisi in stile araldico, impreziosita dalle lettere “RF” in riferimento alla sua presidenza. Il nome e le date di nascita e morte sono riportati sul simbolo dell’euro. Nel disegno sono raffigurati anche il marchio di zecca e l’anno. Sulla corona esterna sono impresse le 12 stelle dell’Unione europea.

Tiratura: 9 milioni di pezzi

Data di emissione: gennaio 2022

Italia

Effigie: 30o anniversario della morte di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Descrizione: la moneta reca al centro i ritratti dei due magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino; il disegno si ispira a una fotografia scattata da Tony Gentile. In alto in giro figura l’iscrizione “FALCONE - BORSELLINO”, al di sotto della quale sono riportati gli anni “1992” e “2022”, tra i quali si inserisce l’acronimo “RI” della Repubblica italiana; a destra compare la lettera “R”, identificativo della Zecca di Roma, e a sinistra le iniziali “VdS” dell’autore Valerio de Seta. La corona esterna è ornata dalle 12 stelle dell’Unione europea.

Tiratura: 3 milioni di pezzi

Data di emissione: gennaio 2022

Italia

Effigie: 170o anniversario della fondazione della Polizia di Stato Italiana

Descrizione: in primo piano sono raffigurati due agenti della Polizia di Stato, una donna e un uomo, in piedi davanti a un’autovettura della polizia. In alto in giro figura l’iscrizione “POLIZIA DI STATO”; sulla destra è riportato l’acronimo “RI” della Repubblica italiana. In basso sono impresse a sinistra la lettera “R”, identificativo della Zecca di Roma, al centro le iniziali “AM” dell’autrice del disegno Annalisa Masini e a destra le date “1852-2022”. Sulla corona esterna sono disposte le 12 stelle dell’Unione europea.

Tiratura: 3 milioni di pezzi

Data di emissione: gennaio 2022

Germania

Effigie: Turingia, serie dedicata ai Länder

Descrizione: il disegno rappresenta il castello di Wartburg, primo castello in Germania a essere dichiarato patrimonio mondiale dell’Unesco. Nel disco interno della moneta figurano anche l’iscrizione “THÜRINGEN” sovrastante il codice del paese di emissione “D” in esergo, il rispettivo marchio di zecca (“A”, “D”, “F”, “G” o “J”) e il segno dell’incisore a destra e l’anno di emissione “2022” a sinistra. L’artista è Olaf Stoy (Rabenau). La corona esterna reca le 12 stelle dell’Unione europea.

Tiratura: 30 milioni di pezzi

Data di emissione: 25 gennaio 2022

Lussemburgo

Effigie: 50o anniversario della tutela giuridica della bandiera lussemburghese

Descrizione: sulla sinistra è ritratto il Granduca Henri, mentre sulla destra compare la bandiera tricolore del Lussemburgo. Al di sopra della bandiera è riportato l’anno “1972”, al di sotto l’anno di emissione “2022”. In esergo la moneta reca il nome del paese di emissione “LËTZEBUERG”. Sulla corona esterna figurano le 12 stelle dell’Unione europea.

Tiratura: 500.000 pezzi

Data di emissione: gennaio 2022

Slovenia

Effigie: 150o anniversario della nascita dell’architetto Jože Plečnik

Descrizione: la moneta reca un dettaglio della finestra principale della sala di lettura della biblioteca nazionale e universitaria, dinanzi alla quale si erge una colonna. Il disegno è completato da una composizione di lettere, A R H. P L E Č N I K, incastonate in questo ordine nella finestra. Metaforicamente possono essere lette come la firma dell’architetto, esposta di fatto nella sua opera. Le lettere sono iscritte in aperture più profonde della finestra e (nel linguaggio di Plečnik) possono intendersi quali interventi architettonici sullo spazio, a fini di enfasi, inseriti nella facciata o come oggetti progettati in forma geometrica. Nell’insieme è rappresentata una concezione dello spazio che riflette la ricchezza delle idee dell’architetto. Il fulcro è la colonna principale, che ha la funzione di suddividere lo spazio della moneta e definire il rapporto esterno-interno o fronte-retro, uno degli stilemi più comuni di Plečnik nella progettazione dello spazio. In questo modo la composizione diventa una miniatura spaziale, uno spazio nello spazio, stratificato e mistico. Nella parte inferiore figura l’iscrizione “JOŽE PLEČNIK”. Sulla sinistra, in verticale, compare l’anno “1872”, mentre sulla destra, sempre in verticale, sono riportati il paese di emissione “SLOVENIJA” e l’anno di emissione “2022”. Sulla corona esterna sono riprodotte le 12 stelle dell’Unione europea.

Tiratura: 1 milione di pezzi

Data di emissione: gennaio 2022