Decisioni assunte dal Consiglio direttivo della BCE (in aggiunta a quelle che fissano i tassi di interesse)

Agosto - settembre 2018

Operazioni di mercato

Decisione relativa all’idoneità degli strumenti di debito negoziabili emessi o integralmente garantiti dalla Repubblica ellenica e che abroga la Decisione (UE) 2016/1041

Il 10 agosto il Consiglio direttivo ha deciso di revocare la deroga per i requisiti minimi di qualità creditizia di cui avevano beneficiato gli strumenti di debito negoziabili emessi o integralmente garantiti dalla Repubblica ellenica. La decisione, conforme alle regole dell’Eurosistema vigenti in materia, ha tenuto conto del fatto che in seguito alla conclusione del programma di assistenza finanziaria del Meccanismo europeo di stabilità a favore della Grecia il 20 agosto 2018, la Repubblica ellenica non poteva più ritenersi uno Stato membro dell’area dell’euro soggetto a un programma di aggiustamento di Unione europea/Fondo monetario internazionale. Il relativo atto di esecuzione, adottato il 10 agosto 2018, è la Decisione (UE) 2018/1148 relativa all’idoneità degli strumenti di debito negoziabili emessi o integralmente garantiti dalla Repubblica ellenica e che abroga la Decisione (UE) 2016/1041 (BCE/2018/21). L’atto è disponibile nel sito Internet della BCE.

Sistema dei pagamenti e infrastrutture di mercato

Quadro giuridico per il servizio TIPS

Il 3 agosto il Consiglio direttivo ha adottato l’Indirizzo BCE/2018/20 che modifica l’Indirizzo BCE/2012/27 relativo ad un sistema di trasferimento espresso transeuropeo automatizzato di regolamento lordo in tempo reale (Target2), al fine di assicurare la solidità giuridica del servizio TIPS (Target instant payment settlement) e la sua coerenza con il quadro giuridico già in vigore per Target2. L’entrata in funzione del servizio TIPS è prevista per il 30 novembre 2018. Il nuovo indirizzo è consultabile nel sito Internet della BCE.

TIBER-EU Framework Services Procurement Guidelines

Il 3 agosto il Consiglio direttivo ha approvato il documento in oggetto. Queste linee guida, che costituiscono parte integrante del quadro di riferimento TIBER-EU (Threat Intelligence-based Ethical Red Teaming), delineano i requisiti e gli standard per i fornitori di test eseguiti da red team per l’hacking etico basato sulle informazioni sulle minacce, affinché possano essere riconosciuti come test TIBER-EU. Il documento è disponibile nel sito Internet della BCE.

Eurosystem report on the gap assessment of card payment schemes against the “Oversight framework for card payment schemes standards”

Il 6 settembre il Consiglio direttivo ha approvato la pubblicazione del rapporto dell’Eurosistema relativo alla valutazione dei circuiti di carte di pagamento rispetto ai nuovi elementi introdotti nella guida per la valutazione dei circuiti di carte sulla base dei requisiti di sorveglianza dell’Eurosistema, che è stata aggiornata a febbraio 2015 tenendo conto delle raccomandazioni di SecuRe Pay sulla sicurezza dei pagamenti via Internet. Tale valutazione ha riguardato 13 circuiti di carte nazionali e 3 circuiti di carte internazionali operanti nell’area dell’euro. Il rapporto è consultabile sul sito Internet della BCE.

Idoneità di nuovi collegamenti tra sistemi di regolamento delle operazioni in titoli ai fini delle operazioni di finanziamento dell’Eurosistema

Il 14 settembre il Consiglio direttivo ha approvato un nuovo collegamento diretto (da CBF-system a NBB-SSS) e sei nuovi collegamenti mediati (da LuxCSD attraverso Clearstream Banking AG (CBF)-system a NBB-SSS, da LuxCSD attraverso CBF-system a OeKB CSD, da Clearstream Banking S.A. (CBL) attraverso CBF-system a NBB-SSS, da CBL attraverso CBF-system a OeKB CSD, da CBF-CREATION attraverso CBL attraverso CBF-system a NBB-SSS, da CBF-CREATION attraverso CBL attraverso CBF-system a OeKB CSD) in quanto idonei ai fini delle operazioni di finanziamento dell’Eurosistema. L’elenco dei collegamenti ammessi, consultabile nel sito Internet della BCE, sarà aggiornato una volta che i nuovi collegamenti saranno operativi.

Fifth report on card fraud

Il 20 settembre il Consiglio direttivo ha preso atto del quinto rapporto sulle frodi perpetrate mediante carte di pagamento nel periodo 2012-2016 e ne ha autorizzato la pubblicazione. Il rapporto è consultabile sul sito Internet della BCE.

Pareri su proposte di disposizioni legislative

Parere della BCE relativo alla reciproca applicazione di strumenti macroprudenziali in Lussemburgo

Il 27 luglio il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2018/34, richiesto dal ministero delle finanze lussemburghese.

Parere della BCE su una proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un programma di azione in materia di scambi, assistenza e formazione per la protezione dell’euro contro la contraffazione monetaria (programma “Pericle IV”)

Il 16 agosto il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2018/35, richiesto dal Consiglio dell’Unione europea.

Parere della BCE relativo alla revisione del trattamento prudenziale delle imprese di investimento

Il 22 agosto il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2018/36, formulato su richiesta del Parlamento europeo e del Consiglio dell’Unione europea.

Parere della BCE su una proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio relativa all’emissione di obbligazioni garantite e alla vigilanza pubblica delle obbligazioni garantite e che modifica la Direttiva 2009/65/CE e la Direttiva 2014/59/UE; e su una proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica il Regolamento (UE) n. 575/2013 per quanto riguarda le esposizioni sotto forma di obbligazioni garantite

Il 22 agosto il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2018/37, formulato su richiesta del Parlamento europeo e del Consiglio dell’Unione europea.

Parere della BCE su una proposta di regolamento concernente talune commissioni applicate sui pagamenti transfrontalieri nell’Unione e le commissioni di conversione valutaria

Il 31 agosto il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2018/38, richiesto dal Consiglio dell’Unione europea.

Parere della BCE relativo a infrastrutture critiche, sicurezza cibernetica e obbligazioni garantite in Slovacchia

Il 31 agosto il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2018/39, formulato su richiesta del ministero delle finanze slovacco.

Parere della BCE sulla trasmissione di dati amministrativi a fini statistici in Germania

Il 3 settembre il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2018/40, formulato su richiesta del ministero federale tedesco dell’economia e dell’energia.

Parere della BCE relativo a nuove regole di arrotondamento per i pagamenti denominati in euro in Belgio

Il 4 settembre il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2018/41, formulato su richiesta del ministro belga dell’occupazione, dell’economia e dei consumatori.

Parere della BCE relativo alle modifiche alla riforma delle banche popolari e delle banche cooperative

L’11 settembre il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2018/42, richiesto dal Ministero dell’economia e delle finanze italiano.

Governance interna

Raccomandazione della BCE al Consiglio dell’Unione europea relativamente ai revisori esterni del Banco de España

Il 6 settembre il Consiglio direttivo ha adottato la Raccomandazione BCE/2018/22 al Consiglio dell’Unione europea relativamente ai revisori esterni del Banco de España. L’atto è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea e nel sito Internet della BCE.

Nuovo membro del Comitato di audit

Il 12 settembre il Consiglio direttivo ha nominato Yannis Stournaras in veste di membro del Comitato di audit, che è quindi subentrato a Erkki Liikanen con effetto immediato. Il Comitato di audit eleggerà quindi il proprio presidente.

Stabilità finanziaria

Sospensione del protocollo di intesa sullo scambio di informazioni fra centrali dei rischi nazionali ai fini della loro trasmissione agli enti segnalanti

Il 27 luglio il Consiglio direttivo ha preso atto della decisione delle banche centrali nazionali coinvolte di sospendere ai reciproci effetti, a decorrere da settembre 2018, il protocollo di intesa stipulato nell’aprile 2010 sullo scambio bilaterale di dati su base volontaria fra centrali dei rischi dell’UE, alla luce dell’imminente istituzione di AnaCredit, una serie di dati che fornirà le informazioni in modo armonizzato in tutti gli Stati membri.

Statistiche

Statistical confidentiality report in the European System of Central Banks

Il 27 luglio il Consiglio direttivo ha approvato il rapporto annuale in oggetto concernente le misure adottate per salvaguardare la riservatezza delle informazioni statistiche ai sensi del Regolamento (CE) n. 2533/98 del Consiglio. La sintesi del rapporto è disponibile nel sito Internet della BCE.

Modifiche all’Indirizzo BCE/2011/23 sugli obblighi di segnalazione statistica della Banca centrale europea nel settore delle statistiche esterne

Il 2 agosto il Consiglio direttivo ha adottato l’Indirizzo BCE/2018/19 che modifica l’Indirizzo BCE/2011/23 sugli obblighi di segnalazione statistica della Banca centrale europea nel settore delle statistiche esterne. Le modifiche apportate rispondono alle crescenti esigenze analitiche nel settore della politica monetaria e della stabilità finanziaria derivanti, fra l’altro, dalle conseguenze della globalizzazione e dell’innovazione finanziaria.

Consultazione pubblica sul progetto di Regolamento della BCE che modifica il Regolamento (UE) n. 1333/2014 relativo alle statistiche sui mercati monetari (BCE/2014/48)

Il 2 agosto il Consiglio direttivo ha deciso di avviare una consultazione pubblica sul progetto di Regolamento della BCE che modifica il Regolamento (UE) n. 1333/2014 relativo alle statistiche sui mercati monetari (BCE/2014/48), con la richiesta di trasmettere commenti entro il 10 settembre 2018. Il nuovo regolamento è inteso a semplificare lo schema di segnalazione e a migliorare la qualità delle statistiche sul mercato monetario in euro trasmesse al Sistema europeo di banche centrali (SEBC).

Vigilanza bancaria

Principi fondamentali delle aspettativa di vigilanza sui modelli contabili

Il 20 agosto il Consiglio direttivo non ha sollevato obiezioni in merito alla proposta del Consiglio di vigilanza di pubblicare la presentazione sui principi fondamentali delle aspettative di vigilanza sui modelli contabili. La presentazione è stata diffusa il 2 agosto sul sito Internet della BCE dedicato alla vigilanza bancaria.

Guida alle ispezioni in loco e alle indagini sui modelli interni

Il 20 agosto il Consiglio direttivo non ha sollevato obiezioni in merito alla proposta del Consiglio di vigilanza di pubblicare la Guida alle ispezioni in loco e alle indagini sui modelli interni sulla scorta della consultazione pubblica e del resoconto della consultazione. La guida è stata diffusa il 21 settembre sul sito Internet della BCE dedicato alla vigilanza bancaria.

Pubblicazione di un quadro generale dell’analisi tematica sulla redditività e sui modelli imprenditoriali

Il 23 agosto il Consiglio direttivo non ha sollevato obiezioni in merito alla proposta del Consiglio di vigilanza di pubblicare un rapporto sugli esiti dell’analisi tematica sulla redditività e sui modelli imprenditoriali. Il rapporto è stato divulgato il 18 settembre sul sito Internet della BCE dedicato alla vigilanza bancaria.

Consultazione pubblica riguardante i capitoli sui singoli tipi di rischio del progetto di Guida della BCE sui modelli interni

Il 30 agosto il Consiglio direttivo non ha sollevato obiezioni in merito alla proposta del Consiglio di vigilanza di avviare una consultazione pubblica sui capitoli sui singoli tipi di rischio del progetto di Guida della BCE sui modelli interni.

Consultazione pubblica sul progetto di Guida alla valutazione delle domande di autorizzazione all’esercizio dell’attività bancaria

Il 6 settembre il Consiglio direttivo non ha sollevato obiezioni in merito alla proposta del Consiglio di vigilanza di avviare una consultazione pubblica sulla Guida alla valutazione delle domande di autorizzazione all’esercizio dell’attività bancaria – Parte 2: Valutazione del capitale e del programma di attività.

Contatti per i media