Relazioni europee

Relazioni europee

Il 1  gennaio 1999 la Banca centrale europea ha assunto la competenza della politica monetaria unica per l’area dell’euro. Pur essendo pienamente inserita nel quadro istituzionale dell’Unione europea, il Trattato le conferisce una posizione particolare.

La BCE gode di assoluta indipendenza nell’assolvimento del proprio mandato e dei compiti ad essa affidati. Di conseguenza, è rigorosamente tenuta a rendere conto del proprio operato ai cittadini europei e ai loro rappresentanti eletti.

La BCE interagisce con altre istituzioni e organi a livello europeo per svariate finalità di carattere economico, funzionale e giuridico. Nello svolgimento dei suoi compiti inerenti alla cooperazione europea, la BCE agisce nell’ambito dell’assetto istituzionale dell’Unione economica e monetaria (UEM) dell’UE.