Situazione contabile consolidata dell’Eurosistema al 2 luglio 2010

7 luglio 2010

Voci non relative a operazioni di politica monetaria

Nella settimana terminata il 2 luglio la voce 1 dell’attivo, relativa alle disponibilità e ai crediti in oro, ha registrato un incremento di EUR 65,4 miliardi, riconducibile alla valutazione trimestrale.

La posizione netta dell’Eurosistema in valuta estera (voci 2 e 3 dell’attivo meno voci 7, 8 e 9 del passivo) è aumentata di EUR 18,2 miliardi, collocandosi a EUR 190,9 miliardi. Tale aumento è dovuto principalmente alla valutazione trimestrale delle poste di bilancio, mentre le operazioni per conto clienti e di portafoglio effettuate dalle banche centrali dell’Eurosistema nel periodo in esame hanno dato luogo a una crescita di EUR 0,2 miliardi.

I titoli detenuti dall’Eurosistema non connessi ai fini della politica monetaria (voce 7.2 dell’attivo) sono ammontati a EUR 296,7 miliardi, mostrando un calo di EUR 2,7 miliardi, soprattutto per effetto della valutazione. Le banconote in circolazione (voce 1 del passivo) si sono accresciute di EUR 6,7 miliardi e vengono pertanto esposte per EUR 816,5 miliardi. Le passività verso la pubblica amministrazione (voce 5.1 del passivo) hanno evidenziato una flessione di EUR 39,7 miliardi, portandosi a EUR 115,7 miliardi.

Voci relative a operazioni di politica monetaria

Il rifinanziamento netto dell’Eurosistema a favore di istituzioni creditizie (voce 5 dell’attivo meno voci 2.2, 2.3, 2.4, 2.5 e 4 del passivo) è diminuito di EUR 117,9 miliardi, situandosi a EUR 416,9 miliardi. Mercoledì 30 giugno è giunta a scadenza un’ operazione di rifinanziamento principale di EUR 151,5 miliardi ed è stata regolata una nuova operazione per EUR 162,9 miliardi. Lo stesso giorno sono giunti a scadenza depositi a tempo determinato per un importo di EUR 51 miliardi e sono stati raccolti nuovi depositi con scadenza a 1 settimana per EUR 31,9 miliardi. Giovedì 1 luglio è giunta a scadenza un’ operazione di rifinanziamento a più lungo termine di EUR 2 miliardi con scadenza a 3 mesi ed è stata regolata una nuova operazione per EUR 131,9 miliardi, come pure un’ operazione di regolazione puntuale (fine tuning) finalizzata all’immissione di liquidità per EUR 111,2 miliardi con scadenza a 6 giorni. Nella stessa data è giunta a scadenza un’ operazione di rifinanziamento a più lungo termine di EUR 442,2 miliardi con scadenza a 1 anno.

Il ricorso alle operazioni di rifinanziamento marginale (voce 5.5 dell’attivo) è stato pari a EUR 0,5 miliardi, rispetto a EUR 0,6 miliardi della settimana precedente, mentre i depositi presso la banca centrale (voce 2.2 del passivo) sono ammontati a EUR 231,7 miliardi, a fronte di EUR 284,4 miliardi della settimana precedente.

I titoli detenuti dall’Eurosistema ai fini della politica monetaria (voce 7.1 dell’attivo) si sono accresciuti di EUR 5 miliardi, raggiungendo EUR 120,1 miliardi, principalmente a seguito del regolamento di acquisti per EUR 3,7 miliardi nell’ambito del Programma per i mercati dei titoli finanziari e per EUR 1,3 miliardi nel quadro del programma di acquisto di obbligazioni garantite denominate in euro.

Conti correnti delle istituzioni creditizie dell’area dell’euro

A seguito di tutte le operazioni, la voce 2.1 del passivo, relativa ai conti correnti detenuti dalle istituzioni creditizie presso l’Eurosistema, si è ridotta di EUR 84,7 miliardi ed è stata pertanto iscritta per EUR 160,4 miliardi.

Valutazione di fine trimestre delle poste di bilancio dell’Eurosistema

In linea con le norme contabili armonizzate vigenti per l’Eurosistema, le consistenze in oro, valuta estera e titoli, nonché gli strumenti finanziari dell’Eurosistema sono valutati ai tassi e prezzi di mercato al termine di ciascun trimestre. L’effetto netto della valutazione su ciascuna voce di bilancio al 2 luglio è evidenziato nella colonna aggiuntiva “Variazioni rispetto alla settimana precedente originate da rettifiche di fine trimestre”. Il prezzo dell’oro e i principali tassi di cambio utilizzati per la valutazione dei saldi sono:

Oro: EUR 1010,920 per oncia di fino

USD: 1,2271 per EUR

JPY: 108,79 per EUR

Diritti speciali di prelievo: EUR 1,2046 per DSP

Attivo (milioni di EUR) Situazione Variazioni rispetto alla settimana precedente originate da
i) operazioni
ii) rettifiche di fine trimestre
È possibile che i totali non corrispondano alla somma delle varie componenti a causa degli arrotondamenti.
i) ii)
1 Oro e crediti in oro 352.092 0 65.402
2 Crediti denominati in valuta estera verso non residenti nell’area dell’euro 232.639 −330 19.978
2.1 Crediti verso l’FMI 74.078 17 4.719
2.2 Conti presso banche e investimenti in titoli, prestiti esteri e altre attività sull’estero 158.561 −347 15.259
3 Crediti denominati in valuta estera verso residenti nell’area dell’euro 31.344 −49 3.106
4 Crediti denominati in euro verso non residenti nell’area dell’euro 16.883 630 −23
4.1 Conti presso banche, investimenti in titoli e prestiti 16.883 630 −23
4.2 Crediti derivanti dalla linea di finanziamento nel quadro degli AEC II 0 0 0
5 Rifinanziamenti a favore di istituzioni creditizie dell’area dell’euro relativi a operazioni di politica monetaria e denominati in euro 680.576 −189.778 0
5.1 Operazioni di rifinanziamento principali 162.912 11.400 0
5.2 Operazioni di rifinanziamento a più lungo termine 405.927 −312.309 0
5.3 Operazioni temporanee di regolazione puntuale (fine tuning) 111.237 111.237 0
5.4 Operazioni temporanee di tipo strutturale 0 0 0
5.5 Operazioni di rifinanziamento marginale 484 −81 0
5.6 Crediti connessi a richieste di margini 16 −26 0
6 Altri crediti denominati in euro verso istituzioni creditizie dell’area dell’euro 43.771 1.539 0
7 Titoli denominati in euro emessi da residenti nell’area dell’euro 416.735 3.995 −1.708
7.1 Titoli detenuti ai fini della politica monetaria 120.062 4.988 −23
7.2 Altri titoli 296.674 −993 −1.685
8 Crediti verso la pubblica amministrazione denominati in euro 35.085 −470 −21
9 Altre attività 240.685 −9.174 2.468
Totale attivo 2.049.811 −193.637 89.202
Passivo (milioni di EUR) Situazione Variazioni rispetto alla settimana precedente originate da
i) operazioni
ii) rettifiche di fine trimestre
È possibile che i totali non corrispondano alla somma delle varie componenti a causa degli arrotondamenti.
i) ii)
1 Banconote in circolazione 816.470 6.720 0
2 Passività verso istituzioni creditizie dell’area dell’euro relative a operazioni di politica monetaria e denominate in euro 424.032 −156.527 0
2.1 Conti correnti (inclusi i depositi di riserva obbligatoria) 160.380 −84.683 0
2.2 Depositi presso la banca centrale 231.717 −52.640 0
2.3 Depositi a tempo determinato 31.866 −19.134 0
2.4 Operazioni temporanee di regolazione puntuale (fine tuning) 0 0 0
2.5 Depositi connessi a richieste di margini 68 −70 0
3 Altre passività denominate in euro verso istituzioni creditizie dell’area dell’euro 818 −220 0
4 Certificati di debito emessi 0 0 0
5 Passività denominate in euro verso altri residenti nell’area dell’euro 123.841 −39.701 −2
5.1 Pubblica amministrazione 115.700 −39.722 −2
5.2 Altre passività 8.140 22 0
6 Passività denominate in euro verso non residenti nell’area dell’euro 41.882 408 46
7 Passività denominate in valuta estera verso residenti nell’area dell’euro 926 −204 173
8 Passività denominate in valuta estera verso non residenti nell’area dell’euro 15.481 −393 1.226
8.1 Depositi, conti di natura diversa e altre passività 15.481 −393 1.226
8.2 Passività derivanti dalla linea di finanziamento nel quadro degli AEC II 0 0 0
9 Contropartita dei diritti speciali di prelievo assegnati dall’FMI 56.711 0 3.678
10 Altre passività 162.640 −3.988 4.468
11 Conti di rivalutazione 328.818 0 79.613
12 Capitale e riserve 78.191 268 0
Totale passivo 2.049.811 −193.637 89.202

Contatti per i media