Menu

Decisioni assunte dal Consiglio direttivo della BCE (in aggiunta a quelle che fissano i tassi di interesse)

Settembre 2012

Operazioni di mercato

Caratteristiche tecniche delle operazioni definitive monetarie

Il 6 settembre il Consiglio direttivo ha deciso in merito a una serie di caratteristiche tecniche relative alle operazioni definitive monetarie dell’Eurosistema nei mercati secondari dei titoli di Stato. Tali operazioni sono finalizzate a salvaguardare l’adeguata trasmissione della politica monetaria e l’unicità di quest’ultima. Il quadro di riferimento per la conduzione delle operazioni è delineato in un comunicato stampa pubblicato lo stesso giorno nel sito Internet della BCE.

Misure intese a preservare la disponibilità di garanzie

Il 6 settembre il Consiglio direttivo ha deciso ulteriori misure volte a preservare la disponibilità di garanzie per le controparti ai fini del loro accesso alle operazioni di immissione di liquidità dell’Eurosistema. Tali misure, descritte in un comunicato stampa diffuso la stessa data nel sito Internet della BCE, entreranno in vigore insieme agli atti giuridici recanti le necessarie modifiche al quadro di riferimento dell’Eurosistema per le garanzie.

Proroga dell’accordo di swap con la Bank of England

Il 12 settembre il Consiglio direttivo ha deciso, di concerto con la Bank of England, di prorogare fino al 30 settembre 2013 l’accordo di scambio di liquidità concluso tra le due parti il 17 dicembre 2010. Dopo la prima proroga del 25 agosto 2011 l’accordo sarebbe dovuto giungere a scadenza alla fine di settembre 2012. Un comunicato stampa in merito è consultabile nel sito Internet della BCE.

Common Eurosystem Pricing Hub: prima versione

Il 17 settembre il Consiglio direttivo ha approvato l’avvio del Common Eurosystem Pricing Hub (CEPH), la piattaforma comune dell’Eurosistema per la determinazione dei prezzi delle attività che sostituirà i due sistemi centrali di valutazione gestiti attualmente dalla Banque de France (per le cartolarizzazioni) e dalla Deutsche Bundesbank (per altri strumenti di debito). Grazie al CEPH, tutte le banche centrali dell’Eurosistema potranno utilizzare una piattaforma integrata comune in grado di fornire prezzi unici per la valutazione delle garanzie stanziate nelle operazioni di credito dell’Eurosistema. L’entrata in funzione della prima versione del CEPH ha avuto luogo il 21 settembre.

Sistema dei pagamenti e infrastrutture di mercato

Modifiche dello schema tariffario per i servizi di base di Target2

Il 7 settembre il Consiglio direttivo ha approvato le modifiche dello schema tariffario per i servizi di base di Target2. Oltre a contemplare un incremento delle tariffe a carico dei partecipanti, le modifiche sono finalizzate al conseguimento dell’obiettivo iniziale di recupero dei costi del sistema entro la fine del 2016. Tali cambiamenti saranno recepiti nel nuovo indirizzo su Target2 ed entreranno in vigore nel gennaio 2013.

Pareri su proposte di disposizioni legislative

Parere della BCE in merito alla politica di stabilizzazione fiscale e alla creazione di un conto di riserva anti-crisi del Tesoro presso la Lietuvos bankas

Il 3 agosto il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2012/63, richiesto dal ministero delle finanze lituano.

Parere della BCE in merito alla ricapitalizzazione della Banca Monte dei Paschi di Siena

Il 3 agosto il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2012/64, formulato su richiesta del Ministero dell’economia e delle finanze italiano.

Parere della BCE concernente l’aumento della quota di partecipazione dell’Austria nel Fondo monetario internazionale

Il 13 agosto il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2012/65, richiesto dal ministero delle finanze austriaco.

Parere della BCE in merito agli obblighi di segnalazione in materia di commercio estero in Germania

Il 16 agosto il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2012/66, formulato su richiesta del ministero federale tedesco dell’economia e della tecnologia.

Parere della BCE in merito agli obblighi di segnalazione per le operazioni su servizi transfrontaliere in Austria

Il 24 agosto il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2012/67, richiesto dalla Oesterreichische Nationalbank.

Parere della BCE in merito alle cooperative di credito irlandesi

Il 4 settembre il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2012/68, formulato su richiesta del ministro delle finanze irlandese.

Parere della BCE in merito all’aumento di capitale della Banque centrale du Luxembourg

Il 7 settembre il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2012/69, richiesto dalla Banque centrale du Luxembourg.

Parere della BCE in merito alle misure relative alla procedura d’insolvenza personale in Irlanda

Il 14 settembre il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2012/70, formulato su richiesta del ministro delle finanze irlandese.

Parere della BCE relativo al rafforzamento della stabilità bancaria in Slovenia

Il 19 settembre il Consiglio direttivo ha adottato il Parere CON/2012/71, richiesto dal ministero delle finanze sloveno.

Emissione di banconote e monete / Banconote

Modifiche del quadro giuridico relativo al ricircolo delle banconote in euro

Al fine di predisporre l’introduzione della seconda serie di banconote in euro e precisare alcuni requisiti, il 7 settembre il Consiglio direttivo della BCE ha adottato la Decisione BCE/2012/19 recante modifica alla Decisione BCE/2010/14 relativa al controllo dell’autenticità e idoneità delle banconote in euro e al loro ricircolo. L’atto è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea il 20 settembre ed è altresì consultabile nel sito Internet della BCE.

Governance interna

Raccomandazione della BCE al Consiglio dell’Unione europea relativamente ai revisori esterni della Banc Ceannais na hÉireann / Central Bank of Ireland

Il 14 settembre il Consiglio direttivo ha adottato la Raccomandazione BCE/2012/20 al Consiglio dell’Unione europea relativamente ai revisori esterni della Banc Ceannais na hÉireann / Central Bank of Ireland. La raccomandazione sarà pubblicata a breve nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea e sul sito Internet della BCE.

Progetto per la nuova sede della BCE

Il Consiglio direttivo ha passato in rassegna i progressi compiuti nei lavori di costruzione della nuova sede della BCE e i relativi costi. Un comunicato stampa sull’argomento è stato pubblicato nel sito Internet della BCE in occasione della celebrazione tenutasi il 20 settembre per la conclusione delle opere strutturali.

Contatti per i media