Menu

COMUNICATO STAMPA

La BCE estende fino alla metà del 2021 il riesame della propria strategia di politica monetaria

2 aprile 2020

  • Gli eventi previsti sono rinviati di sei mesi a causa della pandemia di coronavirus
  • Il riesame sarà concluso prevedibilmente a metà del 2021

Il Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE) ha deciso di estendere il periodo previsto per il riesame della strategia di politica monetaria. Nel contesto attuale gli organi decisionali e il personale della BCE e delle banche centrali nazionali dell’Eurosistema dedicano tutto il loro impegno ad affrontare le sfide poste dalla pandemia di coronavirus. La conclusione del riesame della strategia sarà quindi posticipata dalla fine del 2020 alla metà del 2021.

Per via delle misure sanitarie attuate in tutta l’Unione europea, tra le quali la chiusura di spazi pubblici e il divieto di assembramenti in diversi paesi dell’area dell’euro, gli eventi dedicati all’ascolto organizzati dalla BCE e dalle banche centrali nazionali dell’Eurosistema, inizialmente programmati per la prima metà del 2020, dovrebbero svolgersi nella seconda metà dell’anno. L’ECB Forum on Central Banking, che si tiene ogni anno a Sintra, è stato rinviato al 10-12 novembre 2020.

La BCE continua a invitare i cittadini dell’area dell’euro a presentare per iscritto, in una delle lingue dell’area, proposte e osservazioni sulla strategia di politica monetaria utilizzando il portale “La BCE ti ascolta”. Il termine per la presentazione dei commenti è stato posticipato alla fine di agosto 2020.

Per eventuali richieste gli organi di informazione sono invitati a contattare Peter Ehrlich (tel. +49 69 1344 8320).

Note

Speaking engagements

Contatti per i media