COMUNICATO STAMPA

La BCE pone fine alla produzione e all’emissione della banconota da €500

4 maggio 2016
  • La BCE ha deciso di interrompere la produzione e l’emissione della banconota da €500.
  • La serie “Europa” delle banconote in euro non comprenderà il biglietto da €500.
  • La banconota da €500 continua ad avere corso legale e preserverà sempre il suo valore.

A conclusione di un esame della scala dei tagli della serie “Europa”, il Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE) ha oggi deciso di porre fine in via permanente alla produzione della banconota da €500, escludendo quindi questo taglio dalla nuova serie. La decisione tiene conto dei timori riguardo alla possibilità che tale banconota possa agevolare lo svolgimento di attività illecite. L’emissione del biglietto da €500 terminerà intorno alla fine del 2018; in tale periodo si prevede l’introduzione delle banconote da €100 e €200 della serie “Europa”. Saranno mantenuti gli altri tagli, da €5 a €200.

In considerazione del ruolo dell’euro sulla scena internazionale e dell’ampia fiducia di cui godono le banconote in euro, il biglietto da €500 continuerà ad avere corso legale e potrà quindi essere ancora utilizzato come mezzo di pagamento e riserva di valore. L’Eurosistema, che comprende la BCE e le banche centrali nazionali dei paesi dell’area dell’euro, adotterà le misure atte ad assicurare che i rimanenti tagli siano disponibili in quantità adeguate.

Il biglietto da €500, come gli altri tagli di banconote in euro, preserverà sempre il suo valore e potrà essere cambiato a tempo indeterminato presso le banche centrali nazionali dell’Eurosistema.

Per eventuali richieste gli organi di informazione sono invitati a contattare William Lelieveldt (tel. +49 69 1344 7316).

Note:

La serie “Europa” è la seconda serie di banconote in euro, al momento in fase di graduale introduzione: la banconota da €5 è stata immessa in circolazione nel 2013, seguita da quelle da €10 e €20 rispettivamente nel 2014 e nel 2015.

Contatti per i media