European Central Bank - eurosystem
Opzioni di ricerca
Home Media Facciamo chiarezza Studi e pubblicazioni Statistiche Politica monetaria L’euro Pagamenti e mercati Lavorare in BCE
Suggerimenti
Ordina per

Il nostro quadro analitico e il riesame della strategia

La nostra analisi apre una finestra sull’economia che ci permette di osservarne l’evoluzione, aiutandoci a prendere le giuste decisioni di politica monetaria. In un mondo in trasformazione è necessario che il nostro quadro analitico resti al passo.

Perché il quadro analitico è stato incluso nel riesame della strategia?

Il mondo sta cambiando

Il nostro compito è mantenere stabili i prezzi. Per assolverlo al meglio dobbiamo capire come funziona la nostra economia, che oggi però si comporta in modo molto diverso rispetto al 2003, quando abbiamo svolto l’ultimo riesame della nostra strategia. Oggi le persone possono ad esempio effettuare la maggior parte degli acquisti online senza recarsi fisicamente in negozio; possono pagare con lo smartphone senza usare il contante e possono vedere film in streaming sui dispositivi mobili grazie alla nuova tecnologia, che ha sostituito i vecchi punti di noleggio video.

La nostra finestra sull’economia

Per prendere decisioni informate ci occorre una finestra da cui osservare ciò che accade nell’economia. Il nostro quadro analitico è questa finestra sul mondo. L’andamento della nostra economia dipende dalle innumerevoli decisioni assunte ogni giorno da individui e imprese. Il quadro analitico ci offre una chiave per capire cosa comporta l’insieme di queste diverse decisioni per la stabilità dei prezzi. Le nostre decisioni di politica monetaria si baseranno quindi su quanto emerge dal quadro analitico. Se l’economia cambia dobbiamo però assicurarci che il quadro analitico sia ancora idoneo. Per questo motivo il Consiglio direttivo ne ha discusso nell’ambito del riesame della strategia.

Quali cambiamenti nel mondo che ci circonda incidono sulla nostra politica monetaria?

Seguire da vicino gli sviluppi

Grandi cambiamenti stanno trasformando il modo in cui funzionano le economie di tutto il mondo. Fra questi rientrano la globalizzazione, la digitalizzazione e il cambiamento climatico. Date le loro ripercussioni sulla maniera in cui la politica monetaria influenza l’economia in generale, dobbiamo tenerli sotto attenta osservazione.

Assicurarsi che non vi siano punti ciechi

Queste grandi trasformazioni che interessano il funzionamento delle nostre economie interagiscono anche fra loro, con il rischio di creare punti ciechi nella nostra conoscenza del funzionamento dell’economia. La possibile conseguenza è che potremmo non accorgerci dell’emergere di importanti sviluppi.

Come può il nostro quadro analitico tenere il passo con il cambiamento?

Imparare dall’esperienza

Nel corso del tempo abbiamo già affinato la nostra analisi e imparato dall’esperienza. È migliorata la qualità dei nostri dati. Con l’ausilio di computer più potenti e nuove fonti di informazioni sull’economia siamo in grado di comprendere meglio le complessità del mondo.

Abbiamo anche tratto insegnamento da eventi come la crisi finanziaria del 2008, che ha dimostrato l’importanza di un sistema finanziario stabile per la stabilità dei prezzi. Poiché la politica monetaria opera attraverso il sistema finanziario, la crisi ha anche messo in risalto la necessità di comprendere meglio i canali attraverso cui la nostra politica monetaria raggiunge le imprese e le persone. Questi canali non soltanto possono smettere di funzionare, ma possono anche mutare nel tempo. Abbiamo imparato molto dall’esperienza.

Il nostro quadro analitico riveduto

Abbiamo riveduto il nostro quadro analitico in seguito al riesame della strategia. Il nuovo quadro rispecchia un mondo in trasformazione, alla luce di quanto abbiamo appreso e dei nuovi approcci che abbiamo sviluppato.

Il nostro nuovo quadro analitico si compone di un’analisi economica e di un’analisi monetaria e finanziaria. La prima esamina la situazione dell’economia, dell’occupazione e dei prezzi e la direzione in cui potrebbe evolvere. La seconda prende in considerazione i canali attraverso cui la nostra politica monetaria raggiunge l’economia in generale. Poiché la stabilità finanziaria costituisce un presupposto per la stabilità dei prezzi, questa analisi si prefigge anche di individuare eventuali andamenti dell’economia che potrebbero renderla vulnerabile a crisi future. Sebbene le due componenti si incentrino su aspetti diversi, entrambe guardano alla stessa economia e sono interconnesse. Teniamo conto di entrambe nell’assumere le nostre decisioni.

Continuiamo a imparare

La finestra da cui osserviamo l’economia si è ampliata nel corso del tempo. Altrettanto importante è che ci offre anche una visione molto più chiara e dettagliata. Continuiamo quindi a lavorare per ridurre gli eventuali punti ciechi nella nostra analisi. Grazie a una migliore comprensione del mondo e a un’analisi quanto più solida possibile possiamo prendere le giuste decisioni per l’economia e quindi per la stabilità dei prezzi.

RIESAME DELLA STRATEGIA
Cerchi maggiori informazioni?