Cos’è il signoraggio?

7 aprile 2017

Un termine esotico per un concetto molto semplice: le banconote che abbiamo in tasca. Ti sei mai chiesto da dove provengano? Le banconote in euro sono progettate dalla BCE, prodotte presso officine carte valori e custodite nei caveau delle banche centrali nazionali. Infine giungono a noi attraverso le banche commerciali, che versano alla banca centrale il valore nominale dei biglietti. A questo fine, le banche commerciali di solito prendono in prestito denaro dalla banca centrale oppure cedono a quest’ultima parte delle attività detenute. Gli interessi maturati dalla banca centrale sui finanziamenti concessi oppure i rendimenti da essa percepiti sulle attività acquisite rappresentano il “reddito da signoraggio”.

Una delle caratteristiche dell’unione monetaria è la circolazione della moneta

Poiché le banconote in euro si muovono liberamente attraverso i confini nazionali, il numero delle banconote in circolazione registrato in un dato momento presso le diverse banche centrali nazionali può variare enormemente, arrivando anche a essere pari a zero oppure negativo. Se ad esempio un turista tedesco in viaggio nel Mediterraneo porta con sé in Spagna delle banconote in euro emesse dalla Deutsche Bundesbank, queste saranno poi depositate presso il Banco de España. Essendo il processo di emissione delle banconote completamente indotto dalla domanda, il Banco de España si troverà a dover immettere in circolazione meno banconote perché si potrà avvalere dei biglietti giunti da oltreconfine. Per questa ragione il reddito derivante dall’emissione di banconote viene ridistribuito tra le banche centrali dell’area dell’euro.

Qual è il ruolo della BCE?

Sebbene la BCE non emetta materialmente banconote, è stato deciso di considerare come emesso dalla Banca centrale europea l’8% di tutte le banconote in circolazione nell’area dell’euro, in termini di valore. Le banche centrali nazionali immettono in circolazione le banconote per conto della BCE, che percepisce il reddito da signoraggio sulla quota dell’8% in virtù del credito nei confronti delle banche centrali nazionali.

Il reddito da signoraggio è in diminuzione dal 2008, in linea con il calo dei tassi di interesse nell’area dell’euro. La parte più consistente degli utili maturati dalla BCE è costituita al momento da altre fonti di reddito, fra cui il programma di acquisto di attività. Scopri a cosa è destinato l’utile della BCE.

Origine del termine signoraggio

Il termine deriva da “signore”, ossia colui che in passato godeva del diritto di battere moneta. Oggi nell’area dell’euro le monete sono coniate dai governi nazionali e le banconote sono emesse dalle banche centrali.