Decisioni assunte dal Consiglio direttivo della BCE (in aggiunta a quelle che fissano i tassi di interesse)

Maggio 2009

Operazioni

Introduzione di operazioni di rifinanziamento a più lungo termine con scadenza a un anno

Il 7 maggio il Consiglio direttivo ha deciso di condurre operazioni di rifinanziamento a più lungo termine (ORLT) con scadenza a un anno, finalizzate all’immissione di liquidità. Informazioni dettagliate al riguardo sono contenute nel comunicato stampa divulgato in tale data nel sito Internet della BCE.

Prolungato l’ampliamento temporaneo dell’elenco delle attività idonee come garanzie

Il 7 maggio il Consiglio direttivo ha deciso di prolungare fino alla fine del 2010 l’ampliamento temporaneo dell’elenco delle attività idonee annunciato con un comunicato stampa del 15 ottobre 2008.

BEI ammessa come controparte dell’Eurosistema

Il 7 maggio il Consiglio direttivo ha deciso di ammettere, con decorrenza dall’8 luglio 2009, la Banca europea per gli investimenti (BEI) come controparte nelle operazioni di politica monetaria dell’Eurosistema. Lo stesso giorno la BCE ha annunciato la notizia con un comunicato stampa.

Modifica dell’indirizzo della BCE sugli strumenti e sulle procedure di politica monetaria

Il 7 maggio il Consiglio direttivo ha adottato l’Indirizzo che modifica l’Indirizzo BCE/2000/7 sugli strumenti e sulle procedure di politica monetaria dell’Eurosistema (BCE/2009/10). L’atto è stato pubblicato il 19 maggio nella Gazzetta ufficiale dell’UE ed è disponibile nel sito Internet della BCE.

Sistemi di pagamento e infrastrutture di mercato

Modifica dell’indirizzo della BCE su Target2

Il 7 maggio il Consiglio direttivo ha adottato l’Indirizzo che modifica l’Indirizzo BCE/2007/2 relativo ad un sistema di trasferimento espresso trans-europeo automatizzato di regolamento lordo in tempo reale (Target2) (BCE/2009/9). L’atto è stato pubblicato il 19 maggio nella Gazzetta ufficiale dell’UE ed è disponibile nel sito Internet della BCE.

Rapporto annuale 2008 su Target

L’8 maggio il Consiglio direttivo ha preso atto del rapporto annuale 2008 su Target ( TARGET Annual Report 2008). Il documento, pubblicato il 15 maggio sul sito Internet della BCE, contiene informazioni generali su Target e ne descrive il funzionamento e i principali sviluppi nel corso del 2008.

Rapporto sui derivati negoziati nei mercati non regolamentati e sulle infrastrutture post negoziazione

L’8 maggio il Consiglio direttivo ha preso atto di un rapporto sui derivati negoziati nei mercati non regolamentati e sulle infrastrutture post negoziazione. Il documento presenta una valutazione di quattro importanti mercati non regolamentati per la negoziazione dei derivati, nonché del mercato delle operazioni pronti contro termine. Per ciascun mercato analizza anche l’importanza dell’euro, l’ubicazione degli operatori, come e dove sono scambiati gli strumenti finanziari e vengono compensate e regolate le relative operazioni. Sulla base di questo esame il rapporto mette in luce alcune implicazioni sul piano delle politiche, valutando l’esigenza di sviluppare infrastrutture post negoziazione a livello dell’area dell’euro. Il rapporto sarà pubblicato prossimamente nella serie degli Occasional Paper (documenti di discussione) della BCE.

Rapporto sulla valutazione di Target2 condotta a fini di sorveglianza

Il 14 maggio il Consiglio direttivo ha approvato un rapporto sulla valutazione del progetto Target2, nel quale si conclude che il sistema è conforme ai Principi fondamentali per i sistemi di pagamento di importanza sistemica e alle aspettative dell’Eurosistema in materia di sorveglianza sulla continuità operativa per i sistemi di pagamento di importanza sistemica ( Business Continuity Oversight Expectations for Systemically Important Payment Systems) Il Consiglio direttivo ne ha autorizzato la pubblicazione sul sito Internet della BCE il 15 maggio.

Stabilità e vigilanza nel settore finanziario

Rapporto del BSC dal titolo EU banks’ funding structures and policies

L’8 maggio il Consiglio direttivo ha approvato la pubblicazione del suddetto rapporto sulle politiche e strutture di finanziamento delle banche nell’UE, elaborato dal Comitato per la vigilanza bancaria (BSC). Il documento, reso disponibile il 13 maggio nel sito Internet della BCE, esamina l’impatto della crisi finanziaria sulle fonti e sui costi di finanziamento delle banche, nonché come queste ultime gestiscono le proprie strutture finanziamento.

Financial Stability Review (giugno 2009)

Il 20 maggio il Consiglio direttivo ha autorizzato la pubblicazione dell’edizione di giugno 2009 del Financial Stability Review (rapporto sulla stabilità finanziaria). Il documento presenta una valutazione completa della capacità del sistema finanziario dell’area dell’euro di assorbire perturbazioni e prende in esame le principali fonti di rischio e vulnerabilità che potrebbero comprometterne la stabilità. La sua pubblicazione è prevista per il 15 giugno sul sito Internet della BCE.

Pareri su proposte di disposizioni legislative

Parere della BCE relativo alla legislazione lituana in materia di vigilanza sugli istituti di pagamento

Il 24 aprile il Consiglio direttivo ha adottato un parere relativo alla vigilanza della Lietuvos bankas sugli istituti di pagamento (CON/2009/40). Il parere, richiesto dal ministero delle finanze lituano, è consultabile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sull’incremento della quota di partecipazione del Portogallo nell’FMI

Il 29 aprile il Consiglio direttivo ha adottato un parere riguardante il pagamento da parte del Banco de Portugal dell’aumento della quota del Portogallo nel Fondo monetario internazionale (CON/2009/41). Il parere, richiesto dal ministero delle finanze e della pubblica amministrazione del Portogallo, è disponibile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sulla legge in materia di statistiche della Romania

Il 4 maggio il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dall’istituto nazionale di statistica rumeno, relativo alla organizzazione e al funzionamento delle statistiche ufficiali in Romania (CON/2009/42). Il testo è consultabile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE concernente i servizi bancari corrispondenti e le relative statistiche in Romania

Il 5 maggio il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dalla Banca Naţională a României, sulla liberalizzazione dei servizi bancari corrispondenti per i pagamenti in valuta nazionale e sugli obblighi di segnalazione statistica correlati (CON/2009/43). L’atto è reperibile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sul quadro giuridico della Magyar Nemzeti Bank

L’8 maggio il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dal ministero delle finanze ungherese, concernente l’adeguamento del quadro giuridico della Magyar Nemzeti Bank alle nuove norme di diritto amministrativo (CON/2009/44). L’atto è disponibile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sul personale della Deutsche Bundesbank

L’11 maggio il Consiglio direttivo ha adottato un parere concernente i rapporti giuridici relativi al personale della Deutsche Bundesbank (CON/2009/45). Il parere, richiesto da quest’ultima, è pubblicato nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sul ruolo di sorveglianza della Banque centrale du Luxembourg

Il 14 maggio il Consiglio direttivo ha adottato un parere concernente l’ampliamento del ruolo di sorveglianza della Banque centrale du Luxembourg da parte di una proposta di legge sui servizi di pagamento, sugli istituti di moneta elettronica e sul carattere definitivo del regolamento nei sistemi di pagamento e nei sistemi di regolamento titoli (CON/2009/46). Il parere, richiesto dalla Banque centrale du Luxembourg, è consultabile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sulle retribuzioni del settore pubblico e sull’indipendenza della Banca centrale in Lettonia

Il 18 maggio il Consiglio direttivo ha adottato un parere relativo alle misure riguardanti le retribuzioni del settore pubblico con riferimento all’indipendenza della Banca centrale (CON/2009/47). Il parere, richiesto dalla Latvijas Banka, è reperibile nel sito Internet della BCE.

Governance interna

Modifica delle condizioni di impiego del personale della BCE

Il 5 maggio il Consiglio direttivo ha deciso di modificare il piano pensionistico applicabile ai membri del personale della BCE. Le modifiche, che entreranno in vigore il 1° giugno 2009, saranno integrate nell’allegato III riveduto delle condizioni di impiego del personale della Banca centrale europea. L’allegato, contenente le disposizioni dettagliate del piano pensionistico della BCE, sarà disponibile a breve nel sito Internet della BCE.

Contatti per i media