European Central Bank - eurosystem
Opzioni di ricerca
Home Media Facciamo chiarezza Studi e pubblicazioni Statistiche Politica monetaria L’euro Pagamenti e mercati Lavorare in BCE
Suggerimenti
Ordina per

Produttività, innovazione e progresso tecnologico

Il modo in cui la nostra economia cresce e genera nuove opportunità nel corso del tempo dipende in parte da chi con il proprio ingegno concepisce soluzioni innovative per il futuro. Per prendere buone decisioni di politica monetaria occorre comprendere meglio in che modo l’innovazione, il progresso tecnologico e la produttività influiscono sul funzionamento della nostra economia.

Perché produttività, innovazione e progresso tecnologico sono stati inclusi nel nostro riesame della strategia?

Capire come cresce l’economia

Il nostro compito è mantenere stabili i prezzi. Per assolverlo al meglio dobbiamo capire come funziona e come cresce nel tempo la nostra economia. L’economia di oggi è molto più avanzata rispetto a quella in cui vivevano da giovani i nostri nonni. Basti pensare che il telegrafo e la macchina da scrivere hanno ceduto il passo allo smartphone e alle pagine web. Ogni generazione concepisce idee ingegnose e nuovi modi di agire che migliorano il funzionamento della nostra economia.

L’importanza della produttività

Un concetto che ci aiuta a inquadrare questi cambiamenti è la produttività, ossia gli sforzi necessari per creare o produrre qualcosa. Riguarda ogni ambito: da quanto possiamo produrre in una giornata di lavoro alla velocità con cui i macchinari di una fabbrica riescono ad assemblare i prodotti finiti. Se la produttività aumenta, significa che stiamo raggiungendo risultati migliori nella nostra attività. Le idee innovative e le nuove tecnologie sono al centro di questo processo.

Le nostre decisioni tengono conto dell’economia

La velocità alla quale la nostra economia può crescere nel tempo dipende in gran parte da due elementi: la crescita della popolazione e il ritmo di aumento della produttività. Poiché le nostre decisioni di politica monetaria tengono conto dell’economia, il Consiglio direttivo ha discusso della produttività, dell’innovazione e del progresso tecnologico nell’ambito del riesame della strategia.

In che modo la produttività, l’innovazione e il progresso tecnologico influiscono sulla nostra politica monetaria?

I grandi cambiamenti nell’economia

La nostra popolazione non cresce tanto quanto in passato. La società deve quindi divenire più produttiva per consentire all’economia di crescere di più. Questo aspetto è importante perché i profondi cambiamenti dell’economia hanno reso più arduo il nostro compito di mantenere stabili i prezzi.

Ad esempio, le persone vivono più a lungo e risparmiano di più per avere una vita tranquilla dopo la pensione. Da quando è scoppiata la crisi finanziaria hanno preferito investimenti sicuri a quelli rischiosi. Le economie non crescono più ai ritmi del passato, di conseguenza le imprese guardano con meno ottimismo al futuro e investono meno.

La riduzione del “tasso di interesse naturale”

Tali cambiamenti non possono essere controllati dalle banche centrali, ma hanno contribuito a determinare un calo del cosiddetto “tasso di interesse naturale”, cioè il tasso di interesse al quale l’economia è in buona salute e l’inflazione (tasso al quale il livello generale dei prezzi di beni e servizi varia nel tempo) resta stabile. Se le banche centrali innalzano i propri tassi di interesse oltre il tasso naturale, si rallenta la crescita dell’economia e l’inflazione tende a diminuire. Se le banche centrali riducono invece i propri tassi di interesse al di sotto del tasso naturale, si imprime slancio alla crescita economica e l’inflazione tende ad aumentare.

Poiché i tassi di interesse non possono scendere oltre un certo limite, un calo del tasso naturale riduce il margine di cui dispongono le banche centrali per stimolare l’economia con la sola politica dei tassi di interesse. Questo è uno dei motivi per cui la BCE, come altre banche centrali in tutto il mondo, ha introdotto nuovi strumenti di politica monetaria, che ci aiutano a mantenere stabili i prezzi.

Ma una maggiore crescita della produttività può stimolare il tasso di interesse naturale, concedendo più margine alle banche centrali per rilanciare l’economia mediante i tassi di interesse di riferimento, pur mantenendo l’inflazione sotto controllo.

Chi o cosa può far aumentare la crescita della produttività?

I governi possono influenzare il nostro livello di produttività con le loro decisioni. Potrebbero ad esempio spendere in nuove tecnologie per facilitare la produzione di beni o rendere il lavoro più efficiente. Potrebbero promuovere l’istruzione e la ricerca e sviluppo, oppure adottare nuove leggi per agevolare l’avvio di attività imprenditoriali o la creazione di imprese. Queste decisioni possono migliorare la produttività dell’economia e contribuire alla sua crescita nel tempo.

APPROFONDISCI
Key factors behind productivity trends in EU countries
RIESAME DELLA STRATEGIA
Cerchi maggiori informazioni?