Banca centrale europea (dal 1998 ad oggi)

Il 1  giugno 1998 la BCE subentrò all’Istituto monetario europeo (IME); l’assunzione della presidenza della BCE da parte del Presidente dell’IME, Willem Frederik Duisenberg, fu vista come un segno di continuità. La BCE beneficiò dei consistenti lavori preparatori che erano stati svolti ed ereditò anche l’intera infrastruttura dell’IME, incluso un organico pronto a esercitare le proprie mansioni presso la BCE. La struttura organizzativa della BCE differiva tuttavia da quella dell’IME sotto molti punti di vista ed è stata inoltre modificata nel corso del tempo.

I preparativi svolti dall’IME contribuirono all’istituzione della BCE; fra le tappe più significative di questo percorso spiccano l’introduzione dell’euro come moneta scritturale il 1  gennaio 1999 e la sostituzione del contante in euro a partire dal 1  gennaio 2002.

Chi siamo

La raccolta storica della BCE include i documenti delle riunioni dei suoi organi decisionali, strumenti e atti giuridici, la documentazione dei comitati del Sistema europeo di banche centrali e altro materiale di carattere operativo e amministrativo.

Gli atti già divulgati sono reperibili nella relativa sezione del Registro pubblico di documenti