Decisioni assunte dal Consiglio direttivo della BCE (in aggiunta a quelle che fissano i tassi di interesse)

Settembre 2008

Analisi economica e statistiche

Conduzione di un’indagine sui finanziamenti e sui consumi delle famiglie dell’area dell’euro

Il 18 settembre il Consiglio direttivo ha approvato l’avvio di un’indagine dell’Eurosistema sui finanziamenti e sui consumi delle famiglie. L’inchiesta, coordinata dalla BCE, sarà condotta su base decentrata e volontaria dalle banche centrali nazionali (BCN) dell’Eurosistema e, in alcuni paesi, in collaborazione con i rispettivi istituti di statistica nazionali. L’indagine consentirà di acquisire informazioni sul comportamento economico delle famiglie rilevanti per diversi ambiti di politica economica dell’Eurosistema.

Operazioni

Continuazione delle operazioni di rifinanziamento a più lungo termine aggiuntive

Il 4 settembre il Consiglio direttivo ha deciso di rinnovare le due operazioni di rifinanziamento a più lungo termine (ORLT) aggiuntive a tre mesi che scadranno rispettivamente il 13 novembre e l’11 dicembre, nonché l’ORLT aggiuntiva a sei mesi per 25 miliardi di euro, regolata il 2 aprile e con scadenza il 9 ottobre. Questa misura, intesa a sostenere l’ulteriore normalizzazione del mercato monetario in euro, è stata annunciata in un comunicato stampa pubblicato lo stesso giorno sul sito Internet della BCE.

Riesame delle misure di controllo dei rischi per le operazioni di finanziamento dell’Eurosistema

Il 4 settembre il Consiglio direttivo ha approvato, nell’ambito del regolare riesame biennale, alcuni miglioramenti di natura tecnica al sistema di controllo dei rischi per le operazioni di credito dell’Eurosistema. Questi affinamenti saranno integrati nel prossimo aggiornamento del documento L’attuazione della politica monetaria nell’area dell’euro – Caratteristiche generali degli strumenti e delle procedure di politica monetaria dell’Eurosistema ed entreranno in vigore il 1° febbraio 2009. Per ulteriori ragguagli si consulti il comunicato stampa pubblicato lo stesso giorno sul sito Internet della BCE.

Operazioni di immissione di liquidità in dollari statunitensi / aumento degli importi offerti nell’ambito del programma di anticipazioni a termine tramite asta (Term Auction Facility) di dollari statunitensi

Il 17 settembre il Consiglio direttivo ha deciso di rafforzare l’azione coordinata con la Federal Reserve introducendo operazioni di finanziamento in dollari con scadenza overnight per le controparti dell’Eurosistema e aumentando gli importi offerti nell’ambito del programma di anticipazioni a termine tramite asta (Term Auction Facility). La decisione è stata assunta nel quadro delle misure coordinate volte a ridurre le forti tensioni perduranti nei mercati del finanziamento a breve termine in dollari. Tali misure sono state annunciate in un comunicato stampa pubblicato il 18 settembre contestualmente ai comunicati della Federal Reserve, della Bank of England, della Bank of Canada, della Banca del Giappone e della Banca Nazionale Svizzera.

Sistemi di pagamento e infrastrutture di mercato

Consultazione pubblica sull’interfaccia unica dell’Eurosistema

Il 21 agosto il Consiglio direttivo ha deciso di avviare una procedura di consultazione pubblica sull’interfaccia unica dell’Eurosistema, concepita per agevolare l’accesso ai servizi da questo forniti (in particolare Target2, Target2-Securities e CCBM2) al fine di sfruttare il maniera ottimale le sinergie fra tali progetti. L’apertura della consultazione, che avrà termine il 28 novembre, è stata annunciata il 1° settembre con un comunicato stampa pubblicato nel sito Internet della BCE.

Presidente del gruppo consultivo di Target2-Securities

Il 16 settembre il Consiglio direttivo ha nominato Jean-Michel Godeffroy, Direttore generale dell’area Pagamenti e infrastrutture di mercato presso la BCE, presidente del gruppo consultivo del progetto Target2-Securities (T2S) per la fase di definizione delle specifiche tecniche, che durerà prevedibilmente fino al termine del 2009. Jean-Michel Godeffroy è stato presidente del gruppo consultivo di T2S nella fase precedente del progetto.

Stabilità e vigilanza nel settore finanziario

Strutture bancarie dell’UE

Il 18 settembre il Consiglio direttivo ha autorizzato la pubblicazione del rapporto annuale sulle strutture bancarie dell’UE ( EU banking structures), elaborato dal Comitato per la vigilanza bancaria. Il documento verte sugli andamenti strutturali nel corso del 2007 e della prima metà del 2008 rilevanti per la stabilità del settore bancario; esso presenta due sezioni speciali dedicate alla struttura di incentivi del modello originate and distribute (creazione e immediato trasferimento del credito) e ai risultati dell’indagine del Comitato sui principali rischi per l’anno a venire condotta presso le banche dell’UE. Il rapporto sarà pubblicato entro metà ottobre, unitamente al relativo comunicato stampa, nel sito Internet della BCE.

Pareri su proposte di disposizioni legislative

Parere della BCE sul quadro di riferimento per il ricircolo delle banconote in euro a Malta

Il 27 agosto il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dalla Bank Ċentrali ta’ Malta / Central Bank of Malta, relativo al quadro di riferimento per il ricircolo delle banconote in euro da parte degli enti creditizi e delle categorie professionali che operano con il contante (CON/2008/38). Il parere è disponibile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sulla normativa polacca che istituisce il comitato per la stabilità finanziaria

Il 1° settembre il Consiglio direttivo ha adottato un parere, formulato su richiesta del ministro delle finanze polacco, concernente il comitato per la stabilità finanziaria (CON/2008/39). L’atto è reperibile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sulla legislazione slovacca relativa alle regole tecniche sulla transizione all’euro

Il 2 settembre il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dal ministero della difesa e dal ministero del lavoro, degli affari sociali e della famiglia slovacchi, in merito alle regole tecniche dettagliate sulla transizione all’euro (CON/2008/40). Il parere è consultabile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sul finanziamento di un contributo austriaco alla liberazione del debito della Liberia

Il 9 settembre il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dal ministero federale austriaco delle finanze, relativo al finanziamento di un contributo dell’Austria alla liberazione del debito della Liberia (CON/2008/41). L’atto è pubblicato nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sulla normativa lussemburghese afferente la stabilità finanziaria e la riserva obbligatoria

Il 10 settembre il Consiglio direttivo ha adottato un parere, formulato su richiesta della Banque centrale du Luxembourg, sulle modifiche che permettono alla stessa di contribuire più efficacemente alla stabilità finanziaria e che chiariscono il regime di riserva obbligatoria (CON/2008/42). Il parere è disponibile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sulla legislazione slovena in materia di restrizioni e proibizioni applicabili ai titolari di funzioni pubbliche

Il 17 settembre il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dal ministero dell’amministrazione pubblica sloveno, sulle restrizioni e proibizioni applicabili ai titolari di funzioni pubbliche (CON/2008/43). L’atto sarà pubblicato a breve nel sito Internet della BCE.

Statistiche

Indirizzo della BCE sugli obblighi di segnalazione statistica della BCE nel settore dei conti finanziari trimestrali

Il 26 agosto è stato adottato un indirizzo che modifica alcuni aspetti tecnici (standard di codificazione) dell’Indirizzo BCE/2002/7 relativo agli obblighi di segnalazione statistica della Banca centrale europea nel settore dei conti finanziari trimestrali (BCE/2008/6). L’atto sarà pubblicato a breve nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea (UE) e nel sito Internet della BCE.

Pubblicazione anticipata di statistiche e grafici sull’attività nel mercato monetario

Il 5 settembre il Consiglio direttivo ha approvato la pubblicazione anticipata dei dati e di una serie di grafici relativi all’attività nel mercato monetario in euro, unitamente a un comunicato stampa, prima della diffusione dello studio sul mercato monetario in euro ( Euro Money Market Study) basato su tali dati. In questo modo il pubblico potrà disporre di informazioni più tempestive al riguardo. La pubblicazione anticipata dei dati e dei grafici avrà luogo per la prima volta l’ottobre prossimo.

Indirizzo della BCE sulla segnalazione delle statistiche di finanza pubblica

Il 5 settembre il Consiglio direttivo ha adottato un indirizzo che modifica l’Indirizzo BCE/2005/5, del 17 febbraio 2005, relativo agli obblighi di segnalazione statistica della Banca centrale europea e alle procedure di scambio di informazioni statistiche all’interno del Sistema europeo di banche centrali in materia di statistiche sulla finanza pubblica (BCE/2008/7). Le modifiche comportano una lieve riduzione dell’onere di segnalazione. L’indirizzo sarà pubblicato prossimamente nella Gazzetta ufficiale dell’UE e nel sito Internet della BCE.

Pubblicazione di ulteriori indicatori di competitività armonizzati

L’11 settembre il Consiglio direttivo ha approvato la pubblicazione regolare di ulteriori indicatori di competitività armonizzati (ICA) per i paesi dell’area dell’euro. I nuovi ICA, che integrano quelli deflazionati con gli indici dei prezzi al consumo e diffusi fin dal 2006, si baseranno sui deflatori del PIL e sui costi del lavoro per unità di prodotto per l’intera economia. Le nuove statistiche saranno disponibili dal prossimo novembre nel sito Internet della BCE e nei siti delle BCN dell’Eurosistema.

Raccomandazione della BCE per un regolamento del Consiglio dell’UE sulla raccolta di informazioni statistiche da parte della BCE

Il 15 settembre Il Consiglio direttivo ha adottato una raccomandazione per un regolamento del Consiglio che modifica il Regolamento (CE) n. 2533/98, del 23 novembre 1998, sulla raccolta di informazioni statistiche da parte della Banca centrale europea (BCE/2008/9). Il testo sarà pubblicato a breve nella Gazzetta ufficiale dell’UE e nel sito Internet della BCE.

Cooperazione in ambito europeo e internazionale

Programma di assistenza tecnica alla banca centrale serba

Il 14 agosto il Consiglio direttivo ha autorizzato la firma di un programma di assistenza tecnica alla banca centrale serba. Il programma di nove mesi, che coinvolgerà la BCE e le diciassette BCN del SEBC e interesserà sei ambiti di attività, mira ad allineare l’assetto regolamentare e operativo della banca centrale serba ai criteri di riferimento del SEBC. Un comunicato stampa in merito è stato pubblicato nel sito Internet della BCE il 1° settembre, data dell’avvio del programma e della cerimonia per la firma svoltasi a Belgrado.

Banconote

Indirizzo della BCE afferente la raccolta di dati riguardanti l’euro e l’operatività del Sistema informativo sulle valute 2

L’11 settembre il Consiglio direttivo ha adottato un indirizzo relativo alla raccolta di dati riguardanti l’euro e l’operatività del Sistema informativo sulle valute 2 (Currency Information System 2) (BCE/2008/8). L’atto sarà pubblicato prossimamente nella Gazzetta ufficiale dell’UE e nel sito Internet della BCE.

Contatti per i media