COMUNICATO STAMPA

Codice di condotta per i membri del Consiglio direttivo

24 maggio 2002

Il 16 maggio 2002 i membri del Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE) hanno adottato un "Codice di condotta per i membri del Consiglio direttivo". Esso riflette la loro responsabilità particolare di tutelare l'integrità e il prestigio dell'Eurosistema, nonché di assicurare l'efficacia delle operazioni effettuate da quest'ultimo. Il codice sottolinea che i membri del Consiglio sono tenuti ad agire nell'interesse generale dell'area dell'euro e definisce regole deontologiche alle quali essi devono aderire nell'esercizio delle funzioni ufficiali previste nel quadro del loro mandato.

Il Codice di condotta per i membri del Consiglio direttivo, pubblicato in data odierna nella Gazzetta ufficiale delle Comunità europee, è disponibile sul sito Internet della BCE. Nell'ottobre 2000 il Comitato esecutivo aveva adottato un codice di condotta applicabile a tutte le persone impiegate presso la Banca centrale europea, anch'esso consultabile sul sito della BCE.

Contatti per i media