Decisioni assunte dal Consiglio direttivo della BCE (in aggiunta a quelle che fissano i tassi di interesse)

Febbraio 2008

Operazioni

Rinnovo di operazioni aggiuntive di rifinanziamento a più lungo termine

Il 7 febbraio il Consiglio direttivo ha deciso di rinnovare le due operazioni aggiuntive di rifinanziamento a più lungo termine regolate il 23 novembre e il 12 dicembre 2007, con scadenza rispettivamente il 21 febbraio e il 13 marzo. Tale decisione è stata annunciata in un comunicato stampa diffuso il 7 febbraio.

Sistemi di pagamento e infrastrutture di mercato

Dichiarazione congiunta della BCE e della Commissione europea sull’introduzione della SEPA

Il 24 gennaio il Consiglio direttivo ha deciso di rilasciare una dichiarazione congiunta insieme alla Commissione europea in occasione dell’introduzione formale dell’Area unica dei pagamenti in euro ( Single Euro Payments Area, SEPA) e dell’attivazione degli strumenti SEPA da parte delle banche dell’Unione europea (UE). La dichiarazione, pubblicata il 28 gennaio, è reperibile nel sito Internet della BCE.

Consultazione pubblica sui requisiti di utenza per il CCBM2

Il 21 febbraio il Consiglio direttivo ha preso atto della versione preliminare dei requisiti di utenza per il CCBM2, che sono stati elaborati conformemente ai principi guida del CCBM2 e riflettono il contributo fornito dagli operatori di mercato nell’ambito della consultazione iniziale, conclusa nel luglio 2007. Il Consiglio direttivo ha deciso di avviare una procedura di consultazione sui documenti attinenti, che terminerà il 5 maggio. Un comunicato stampa sull’apertura della procedura sarà diffuso martedì 26 febbraio nel sito Internet della BCE.

Pareri su proposte di disposizioni legislative

Parere della BCE sul mandato dei membri del comitato esecutivo della Sveriges Riksbank

Il 14 gennaio il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dal parlamento svedese, sulle modifiche allo statuto della Sveriges Riksbank con riguardo al mandato dei membri del suo comitato esecutivo (CON/2008/4). L’atto è disponibile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sul sistema di garanzia dei depositi in Polonia

Il 17 gennaio il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dal ministro delle finanze polacco, sulle modifiche relative alla governance, vigilanza e modalità di finanziamento del sistema di garanzia dei depositi, in particolare per quanto concerne la partecipazione della Narodowy Bank Polski (CON/2008/5). Il parere è consultabile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sul sistema nazionale di statistica in Portogallo

Il 1° febbraio il Consiglio direttivo ha adottato un parere sui principi, sulle regole e sulla struttura del sistema nazionale di statistica e sul ruolo del Banco de Portugal (CON/2008/6). Il parere, formulato su richiesta del parlamento portoghese, è reperibile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE in materia di assegni, cambiali-tratte e pagherò cambiari in Romania

L’11 febbraio il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dalla Banca Naţională a României, relativo alle modifiche della normativa su assegni, cambiali-tratte e pagherò cambiari (CON/2008/7). L’atto è pubblicato nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sullo status e sul regime monetario di Saint-Martin e Saint-Barthélémy nel diritto francese

Il 14 febbraio il Consiglio direttivo ha adottato un parere sulle conseguenze del cambiamento di status di Saint-Martin e Saint-Barthélémy sul rispettivo regime monetario, per il diritto francese (CON/2008/8). Il parere, formulato su richiesta del ministero dell’economia, delle finanze e dell’occupazione francese, è disponibile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE in merito alla normativa sul lavoro riguardante la Deutsche Bundesbank

Il 21 febbraio il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dal ministero delle finanze tedesco, sui rapporti di impiego della Deutsche Bundesbank con i propri dipendenti (CON/2008/9). L’atto è consultabile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sulle remunerazioni dei dipendenti e sul conto di Tesoreria presso la Banca d’Italia

Il 21 febbraio il Consiglio direttivo ha adottato un parere sulle remunerazioni in Banca d’Italia e sulla riforma strutturale del conto di Tesoreria detenuto presso di essa (CON/2008/10). Il parere, formulato su richiesta del Ministero dell’economia e delle finanze italiano, è reperibile nel sito Internet della BCE.

Statistiche e sistemi di pagamento

Pagamenti transfrontalieri in euro

Nell’interesse del progetto SEPA, il 7 febbraio il Consiglio direttivo ha deciso di incoraggiare tutti i paesi dell’area dell’euro che continuano ad avvalersi dei dati sui pagamenti per compilare le statistiche di bilancia dei pagamenti a: (1) innalzare la soglia di esenzione per le segnalazioni di bilancia dei pagamenti a 50.000 euro nel corso del 2008 e (2) iniziare a utilizzare, al più tardi nel 2009, un campo opzionale e un sistema di codici interamente armonizzato nei messaggi SEPA per classificare a tal fine i pagamenti in base alla tipologia. Il Consiglio direttivo ha inoltre suggerito che nell’aggiornamento del Regolamento (CE) n. 2560/2001 relativo ai pagamenti transfrontalieri in euro la Commissione europea precisi i casi in cui non si applica la soglia menzionata, ossia quando le rilevazioni statistiche richieste (a) non hanno alcun impatto sul trattamento interamente automatizzato ( straight-through processing) dei pagamenti SEPA all’interno del sistema bancario, (b) possono essere completamente automatizzate dalle banche e (c) non comportano per la clientela un aumento dei costi dei pagamenti transfrontalieri rispetto a quelli domestici. Infine, per ridurre ulteriormente l’onere di segnalazione e migliorare la qualità delle statistiche, il Consiglio direttivo ha dichiarato di considerare positivamente l’eliminazione di ogni ostacolo di natura legale allo scambio di informazioni tra le autorità statistiche dell’UE, sempre che siano preservate le necessarie misure di tutela della riservatezza.

Statistiche

Maggiore accessibilità delle statistiche dell’area dell’euro

Al fine di accrescere l’accessibilità delle statistiche dell’area dell’euro, l’8 febbraio il Consiglio direttivo ha deciso di integrare con tre serie di dati il sistema di divulgazione congiunto, in base al quale sia le statistiche per l’area dell’euro sia i dettagli nazionali sono pubblicati simultaneamente, seguendo un approccio coerente, nel sito Internet della BCE e in quelli delle banche centrali nazionali interessate. Le tre serie riguardano i pagamenti e la negoziazione, la compensazione e il regolamento titoli; le rilevazioni sulle società finanziarie e le statistiche economiche generali, ad esempio sul PIL o sullo IAPC.

Governance interna

Raccomandazione della BCE sui revisori esterni della Suomen Pankki - Finlands Bank

Il 28 gennaio il Consiglio direttivo ha adottato una raccomandazione al Consiglio dell’UE sui revisori esterni della Suomen Pankki - Finlands Bank (BCE/2008/1). L’atto è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’UE il 1° febbraio ed è altresì disponibile nel sito Internet della BCE.

Contatti per i media