Situazione contabile consolidata dell’Eurosistema al 30 dicembre 2011

4 gennaio 2012

Voci non relative a operazioni di politica monetaria

Nella settimana terminata il 30 dicembre la voce 1 dell’attivo, relativa alle disponibilità e ai crediti in oro, ha mostrato un aumento di EUR 3,6 miliardi, riconducibile alla valutazione trimestrale e alla vendita di monete in oro da parte di una banca centrale dell’Eurosistema.

La posizione netta dell’Eurosistema in valuta estera (voci 2 e 3 dell’attivo meno voci 7, 8 e 9 del passivo) si è accresciuta di EUR 9,3 miliardi, collocandosi a EUR 273,3 miliardi. Tale variazione è ascrivibile principalmente alla valutazione trimestrale delle poste di bilancio e alle operazioni per conto clienti e di portafoglio condotte dalle banche centrali dell’Eurosistema.

A seguito di operazioni effettuate dalla BCE nel quadro degli accordi per l’immissione di liquidità conclusi con banche centrali di paesi non appartenenti all’area dell’euro, nella settimana terminata il 30 dicembre la voce 4 dell’attivo, relativa ai crediti denominati in euro verso non residenti nell’area dell’euro, ha registrato un importo di EUR 1,5 miliardi.

I titoli negoziabili detenuti dall’Eurosistema non connessi ai fini della politica monetaria (voce 7.2 dell’attivo) hanno evidenziato un incremento di EUR 7,2 miliardi, raggiungendo EUR 344,8 miliardi. Le banconote in circolazione (voce 1 del passivo) si sono ridotte di EUR 2,3 miliardi e sono state pertanto iscritte per EUR 888,7 miliardi. Le passività verso la pubblica amministrazione (voce 5.1 del passivo) sono diminuite di EUR 0,6 miliardi, portandosi a EUR 65,5 miliardi.

Il 16 dicembre 2010 la BCE ha annunciato l’aumento di EUR 5 miliardi del proprio capitale sottoscritto, con effetto dal 29 dicembre 2010. Per agevolare i trasferimenti di capitale a favore della BCE, le banche centrali nazionali dei paesi dell’area dell’euro avrebbero versato in tre rate annuali l’apporto di capitale aggiuntivo, pari a EUR 3,5 miliardi. La prima rata di EUR 1,2 miliardi è stata corrisposta alla fine del 2010, mentre la seconda rata di EUR 1,2 miliardi è stata versata il 28 dicembre 2011. Questo versamento ha originato saldi all’interno dell’Eurosistema, ma poiché tali saldi sono sempre eliminati attraverso il processo di consolidamento, la voce 12 del passivo, capitale e riserve, non mostra variazioni dovute all’incremento del capitale nella situazione contabile consolidata dell’Eurosistema. Tale incremento sarà tuttavia esposto nel bilancio della BCE, che verrà pubblicato nel marzo 2012.

Voci relative a operazioni di politica monetaria

Il rifinanziamento netto dell’Eurosistema a favore di istituzioni creditizie (voce 5 dell’attivo meno voci 2.2, 2.3, 2.4, 2.5 e 4 del passivo) ha registrato un calo di EUR 18,3 miliardi, situandosi a EUR 237,6 miliardi. Mercoledì 28 dicembre è giunta a scadenza un’ operazione di rifinanziamento principale di EUR 169 miliardi ed è stata regolata una nuova operazione per EUR 144,8 miliardi. Nella stessa data sono giunti a scadenza depositi a tempo determinato per EUR 211 miliardi e sono stati raccolti nuovi depositi, con scadenza a una settimana, per il medesimo ammontare.

Il ricorso alle operazioni di rifinanziamento marginale (voce 5.5 dell’attivo) è stato pari a EUR 14,8 miliardi rispetto a EUR 6,1 miliardi della settimana precedente, mentre i depositi presso la banca centrale (voce 2.2 del passivo) sono ammontati a EUR 413,9 miliardi, a fronte di EUR 411,8 miliardi della settimana precedente.

I titoli detenuti dall’Eurosistema ai fini della politica monetaria (voce 7.1 dell’attivo) si sono collocati a EUR 273,9 miliardi, mostrando un aumento di EUR 0,8 miliardi attribuibile al regolamento di acquisti nel quadro del Programma per il mercato dei titoli finanziari, al rimborso di titoli nell’ambito del primo Programma per l’acquisto di obbligazioni garantite e a rettifiche di fine trimestre. Pertanto, nella settimana terminata il 30 dicembre il valore complessivo degli acquisti concernenti il Programma per il mercato dei titoli finanziari è stato pari a EUR 211,9 miliardi, mentre i portafogli relativi al primo e al secondo Programma per l’acquisto di obbligazioni garantite sono ammontati rispettivamente a EUR 58,8 miliardi e a EUR 3,1 miliardi. Tutti e tre i portafogli sono contabilizzati come detenuti fino a scadenza.

Conti correnti delle istituzioni creditizie dell’area dell’euro

A seguito di tutte le operazioni, la voce 2.1 del passivo, relativa ai conti correnti detenuti dalle istituzioni creditizie presso l’Eurosistema, è diminuita di EUR 41,5 miliardi e viene pertanto iscritta per EUR 223,5 miliardi.

Valutazione di fine trimestre delle poste di bilancio dell’Eurosistema

In linea con le norme contabili armonizzate vigenti per l’Eurosistema, le consistenze in oro, valuta estera e titoli, nonché gli strumenti finanziari dell’Eurosistema sono valutati ai tassi e prezzi di mercato al termine di ogni trimestre. L’effetto netto della valutazione su ciascuna voce di bilancio al 31 dicembre 2011 è evidenziato nella colonna aggiuntiva “Variazioni rispetto alla settimana precedente originate da rettifiche di fine trimestre”. Il prezzo dell’oro e i principali tassi di cambio utilizzati per la valutazione dei saldi sono i seguenti.

Oro: EUR 1.216,864 per oncia di fino

USD: 1,2939 per EUR

JPY: 100,20 per EUR

Diritti speciali di prelievo: EUR 1,1867 per DSP

Attivo (milioni di EUR) Situazione Variazioni rispetto alla settimana precedente originate da
i) operazioni
ii) rettifiche di fine trimestre
È possibile che i totali non corrispondano alla somma delle varie componenti a causa degli arrotondamenti.
i) ii)
1 Oro e crediti in oro 423.458 −1 3.636
2 Crediti denominati in valuta estera verso non residenti nell’area dell’euro 244.621 −246 8.041
2.1 Crediti verso l’FMI 85.655 0 2.142
2.2 Conti presso banche e investimenti in titoli, prestiti esteri e altre attività sull’estero 158.966 −246 5.899
3 Crediti denominati in valuta estera verso residenti nell’area dell’euro 98.226 −338 3.210
4 Crediti denominati in euro verso non residenti nell’area dell’euro 25.355 −620 −7
4.1 Conti presso banche, investimenti in titoli e prestiti 25.355 −620 −7
4.2 Crediti derivanti dalla linea di finanziamento nel quadro degli AEC II 0 0 0
5 Rifinanziamenti a favore di istituzioni creditizie dell’area dell’euro relativi a operazioni di politica monetaria e denominati in euro 863.568 −15.562 0
5.1 Operazioni di rifinanziamento principali 144.755 −24.269 0
5.2 Operazioni di rifinanziamento a più lungo termine 703.894 0 0
5.3 Operazioni temporanee di regolazione puntuale (fine tuning) 0 0 0
5.4 Operazioni temporanee di tipo strutturale 0 0 0
5.5 Operazioni di rifinanziamento marginale 14.823 8.692 0
5.6 Crediti connessi a richieste di margini 97 16 0
6 Altri crediti denominati in euro verso istituzioni creditizie dell’area dell’euro 78.652 −16.337 0
7 Titoli denominati in euro emessi da residenti nell’area dell’euro 618.637 8.172 −163
7.1 Titoli detenuti ai fini della politica monetaria 273.854 363 450
7.2 Altri titoli 344.783 7.808 −613
8 Crediti verso la pubblica amministrazione denominati in euro 33.926 −2 0
9 Altre attività 349.184 7.733 4.877
Totale attivo 2.735.628 −17.202 19.594
Passivo (milioni di EUR) Situazione Variazioni rispetto alla settimana precedente originate da
i) operazioni
ii) rettifiche di fine trimestre
È possibile che i totali non corrispondano alla somma delle varie componenti a causa degli arrotondamenti.
i) ii)
1 Banconote in circolazione 888.676 −2.262 0
2 Passività verso istituzioni creditizie dell’area dell’euro relative a operazioni di politica monetaria e denominate in euro 849.477 −38.754 0
2.1 Conti correnti (inclusi i depositi di riserva obbligatoria) 223.539 −41.502 0
2.2 Depositi presso la banca centrale 413.882 2.069 0
2.3 Depositi a tempo determinato 211.000 0 0
2.4 Operazioni temporanee di regolazione puntuale (fine tuning) 0 0 0
2.5 Depositi connessi a richieste di margini 1.056 679 0
3 Altre passività denominate in euro verso istituzioni creditizie dell’area dell’euro 2.423 −957 0
4 Certificati di debito emessi 0 0 0
5 Passività denominate in euro verso altri residenti nell’area dell’euro 79.603 2.071 2
5.1 Pubblica amministrazione 65.467 −561 1
5.2 Altre passività 14.137 2.632 1
6 Passività denominate in euro verso non residenti nell’area dell’euro 156.873 24.669 26
7 Passività denominate in valuta estera verso residenti nell’area dell’euro 4.566 −698 206
8 Passività denominate in valuta estera verso non residenti nell’area dell’euro 9.027 −40 437
8.1 Depositi, conti di natura diversa e altre passività 9.027 −40 437
8.2 Passività derivanti dalla linea di finanziamento nel quadro degli AEC II 0 0 0
9 Contropartita dei diritti speciali di prelievo assegnati dall’FMI 55.942 0 1.456
10 Altre passività 213.521 −1.231 6.705
11 Conti di rivalutazione 394.031 0 10.754
12 Capitale e riserve 81.489 1 7
Totale passivo 2.735.628 −17.202 19.594

Contatti per i media