Trasparenza

Definizione

"Trasparenza" significa che la banca centrale fornisce al pubblico e ai mercati in modo aperto, chiaro e tempestivo tutte le informazioni rilevanti su strategia, valutazioni e decisioni di politica monetaria, nonché sulle proprie procedure.

Oggi la maggior parte delle banche centrali, inclusa la BCE, considera la trasparenza indispensabile, in particolare per quanto riguarda l’assetto di politica monetaria. La BCE assegna un’elevata priorità a un’efficace comunicazione con il pubblico.

Trasparenza della politica monetaria della BCE

La trasparenza rende la politica monetaria della BCE più comprensibile al pubblico e, pertanto, più credibile ed efficace. Per tenere fede a questo principio la BCE spiega l’interpretazione del proprio mandato e comunica apertamente gli obiettivi di politica monetaria.

Credibilità

La BCE promuove la propria credibilità illustrando con chiarezza il proprio mandato e le azioni intraprese per assolvere i compiti assegnatele. Quando una banca centrale è ritenuta in grado di adempiere il proprio mandato ed è determinata a farlo, le aspettative sui prezzi sono ben ancorate. Regolari comunicazioni sulla valutazione della situazione economica risultano di particolare utilità. È inoltre essenziale che le banche centrali siano aperte e realistiche in merito a ciò che la politica monetaria può e, soprattutto, non può fare.

Autodisciplina

Un forte impegno ad assicurare la trasparenza impone ai responsabili della politica monetaria l’autodisciplina, che garantisce la coerenza sia delle relative decisioni sia delle spiegazioni fornite. Agevolando l’analisi pubblica delle azioni di politica monetaria si spronano gli organi decisionali ad assolvere il proprio mandato nel modo più adeguato.

Prevedibilità

La BCE annuncia pubblicamente la propria strategia di politica monetaria e comunica la regolare valutazione degli andamenti economici. Ciò consente ai mercati di cogliere la sistematicità delle risposte di politica monetaria agli andamenti e agli shock economici, rendendo i singoli interventi più prevedibili nel medio periodo. Di conseguenza, i mercati possono formare aspettative più efficienti e accurate.

Se gli operatori di mercato riescono ad anticipare in linea di massima le risposte delle autorità competenti, qualsiasi cambiamento della politica monetaria può essere rapidamente recepito nelle variabili finanziarie. Ciò a sua volta permette di accelerare il processo di trasmissione della politica monetaria alle decisioni di investimento e di consumo, nonché la realizzazione degli aggiustamenti economici necessari, incrementando la potenziale efficacia degli interventi effettuati.