COMUNICATO STAMPA

Decisioni di politica monetaria

3 gennaio 2002

Nella riunione odierna il Consiglio direttivo della BCE ha deciso che il tasso minimo di offerta applicato alle operazioni di rifinanziamento principali e i tassi d'interesse sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi overnight rimarranno invariati al 3,25%, al 4,25% e al 2,25%, rispettivamente.

Il Consiglio direttivo ha inoltre deciso di assegnare, tramite le operazioni di rifinanziamento a più lungo termine che saranno condotte nel 2002, un importo pari a EUR 20 miliardi per operazione. Tale importo è stabilito tenendo conto del previsto fabbisogno di liquidità del sistema bancario dell'area dell'euro e dell'intento dell'Eurosistema di continuare a fornire la maggior parte dei fondi destinati al settore finanziario attraverso le operazioni di rifinanziamento principali. Il Consiglio direttivo si riserva la facoltà di modificare l'importo citato nel corso dell'anno in caso di impreviste fluttuazioni del fabbisogno di liquidità.

Il Presidente della BCE illustrerà i motivi di tali decisioni alla conferenza stampa che avrà luogo questo pomeriggio alle ore 15.00.

Contatti per i media