COMUNICATO STAMPA

Aumento di capitale da parte della BCE

16 dicembre 2010

La Banca centrale europea (BCE) ha deciso di incrementare di 5 miliardi di euro il proprio capitale sottoscritto, da 5,76 a 10,76 miliardi di euro, con effetto dal 29 dicembre 2010. Tale decisione è stata assunta dal Consiglio direttivo della BCE in conformità allo Statuto del Sistema europeo di banche centrali e della Banca centrale europea, nonché al Regolamento n. 1009/2000 del Consiglio, dell’8 maggio 2000, che prevede un aumento di capitale della BCE fino a tale importo.

La decisione scaturisce da una valutazione condotta nel 2009 sull’adeguatezza del capitale previsto dallo Statuto. L’incremento è stato ritenuto appropriato in considerazione di una maggiore volatilità dei tassi di cambio, dei tassi d’interesse e delle quotazioni dell’oro, nonché del rischio di credito. Poiché l’ammontare massimo degli accantonamenti e delle riserve della BCE è pari al livello del capitale versato, in virtù di tale decisione il Consiglio direttivo potrà accrescere gli accantonamenti di un importo equivalente all’aumento di capitale, a partire dall’assegnazione di parte degli utili dell’anno in corso. In una prospettiva di più lungo periodo l’aumento di capitale, il primo di carattere generale in 12 anni, è anche motivato dall’esigenza di fornire una base patrimoniale adeguata in un sistema finanziario che è notevolmente cresciuto.

Per agevolare i trasferimenti di capitale a favore della BCE, il Consiglio direttivo ha deciso che le banche centrali nazionali (BCN) dei paesi dell’area dell’euro versino in tre rate annuali di pari ammontare gli apporti di capitale aggiuntivi, per un totale di 3.489.575.000 euro. Di conseguenza, le BCN dei paesi che attualmente partecipano all’area dell’euro corrisponderanno una prima rata di 1.163.191.667 euro il 29 dicembre 2010, mentre le due rimanenti rate saranno versate rispettivamente alla fine del 2011 e del 2012. Sarà inoltre ridotta dal 7,00% al 3,75% la percentuale minima della quota di capitale sottoscritta che le BCN dei paesi non appartenenti all’area dell’euro sono tenute a corrispondere a titolo di contributo ai costi operativi della BCE. Tali BCN apporteranno quindi aggiustamenti modesti alle rispettive quote, per un totale di 84.220 euro da trasferire il 29 dicembre 2010.

Le decisioni e gli strumenti giuridici adottati al riguardo dalla BCE saranno pubblicati prossimamente nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea e sul sito Internet della BCE.

Nationale Bank van België / Banque Nationale de Belgique 139.730.384,68 139.730.384,68 261.010.384,68 180.157.051,35
Deutsche Bundesbank 1.090.912.027,43 1.090.912.027,43 2.037.777.027,43 1.406.533.694,10
Banc Ceannais na hÉireann / Central Bank of Ireland 63.983.566,24 63.983.566,24 119.518.566,24 82.495.232,91
Banca di Grecia 113.191.059,06 113.191.059,06 211.436.059,06 145.939.392,39
Banco de España 478.364.575,51 478.364.575,51 893.564.575,51  616.764.575,51
Banque de France 819.233.899,48 819.233.899,48 1.530.293.899,48 1.056.253.899,48
Banca d’Italia 719.885.688,14 719.885.688,14 1.344.715.688,14 928.162.354,81
Banca centrale di Cipro 7.886.333,14 7.886.333,14 14.731.333,14 10.167.999,81
Banque centrale du Luxembourg 10.063.859,75 10.063.859,75 18.798.859,75 12.975.526,42
Bank Ċentrali ta’ Malta / Central Bank of Malta 3.640.732,32 3.640.732,32 6.800.732,32 4.694.065,65
De Nederlandsche Bank 229.746.339,12 229.746.339,12 429.156.339,12 296.216.339,12
Oesterreichische Nationalbank  111.854.587,70  111.854.587,70 208.939.587,70 144.216.254,37
Banco de Portugal 100.834.459,65 100.834.459,65 188.354.459,65 130.007.792,98
Banka Slovenije 18.941.025,10 18.941.025,10 35.381.025,10 24.421.025,10
Národná banka Slovenska 39.944.363,76 39.944.363,76 74.614.363,76 51.501.030,43
Suomen Pankki – Finlands Bank 72.232.820,48 72.232.820,48 134.927.820,48 93.131.153,81
Totale parziale relativo alle BCN dei paesi dell’area dell’euro1 4.020.445.721,55 4.020.445.721,55 7.510.020.721,55 5.183.637.388,22
Българска народна банка (Banca nazionale di Bulgaria) 50.037.026,77 3.502.591,87 93.467.026,77 3.505.013,50
Česká národní banka 83.368.161,57 5.835.771,31 155.728.161,57 5.839.806,06
Danmarks Nationalbank 85.459.278,39 5.982.149,49 159.634.278,39 5.986.285,44
Eesti Pank 10.311.567,80 721.809,75 19.261.567,80 722.308,79
Latvijas Banka 16.342.970,87 1.144.007,96 30.527.970,87 1.144.798,91
Lietuvos bankas 24.517.336,63 1.716.213,56 45.797.336,63 1.717.400,12
Magyar Nemzeti Bank 79.819.599,69 5.587.371,98 149.099.599,69 5.591.234,99
Narodowy Bank Polski 282.006.977,72 19.740.488,44 526.776.977,72 19.754.136,66
Banca Naţională a României 141.971.278,46 9.937.989,49 265.196.278,46 9.944.860,44
Sveriges Riksbank 130.087.052,56 9.106.093,68 242.997.052,56 9.112.389,47
Bank of England 836.285.430,59 58.539.980,14 1.562.145.430,59 58.580.453,65
Totale parziale relativo alle BCN dei paesi non appartenenti all’area dell’euro1 1.740.206.681,03 121.814.467,67 3.250.631.681,03 121.898.688,04
Totale1 5.760.652.402,58 4.142.260.189,22 10.760.652.402,58 5.305.536.076,26

 1 Eventuali discrepanze fra la somma dei singoli importi e i totali sono dovute agli arrotondamenti.

Contatti per i media