COMUNICATO STAMPA

Nuovo sistema di controllo dei rischi per le attività idonee

2 luglio 2003

Nell'ambito della periodica valutazione del sistema di controllo dei rischi relativo alle attività idonee utilizzate nelle operazioni di finanziamento dell'Eurosistema (ossia le operazioni di liquidità infragiornaliera e di politica monetaria), il Consiglio direttivo della BCE ha approvato le seguenti modifiche al sistema di controllo dei rischi:

  1. Le attività di primo livello saranno classificate in quattro categorie di liquidità e ad ogni categoria sarà assegnata una specifica serie di scarti di garanzia.
  2. Le fasce di scadenze per le serie di scarti di garanzia saranno scelte in modo tale da realizzare un'equa distribuzione dei volumi in essere nelle varie fasce.
  3. Verrà eliminata l'applicazione di margini iniziali nelle operazioni temporanee e saranno ridotti i livelli-soglia per l'attivazione delle richieste di margine.
  4. Al fine di garantire la coerenza tra le nuove serie di scarti di garanzia per le attività idonee di primo livello e quelle per le attività idonee di secondo livello, queste ultime saranno anch'esse modificate al fine di prendere in considerazione sia l'eliminazione dei margini iniziali sia le nuove fasce di scadenze.

Il documento intitolato "Emendamenti al sistema di controllo dei rischi per le attività idonee di primo e di secondo livello" descrive i dettagli degli emendamenti al sistema di controllo dei rischi [Publications].

Il Consiglio direttivo ha deciso di informare le controparti di tali modifiche al sistema di controllo dei rischi per le attività di primo e di secondo livello. Tali modifiche entreranno in vigore al momento dell'applicazione da parte della banche centrali nazionali, prevista per il primo trimestre del 2004.

Contatti per i media