COMUNICATO STAMPA

La BCE modificherà il calendario delle riunioni e pubblicherà resoconti regolari del dibattito sulla politica monetaria nel 2015

3 luglio 2014

EMBARGO

Divieto di diffusione fino alle ore 15.30 (ora dell’Europa centrale) di giovedì 3 luglio 2014
  • La frequenza delle riunioni di politica monetaria del Consiglio direttivo sarà modificata, con l’introduzione di un ciclo di sei settimane.
  • I periodi di mantenimento delle riserve saranno estesi a sei settimane in conformità con il nuovo calendario.
  • La BCE intende pubblicare resoconti del dibattito sulla politica monetaria a partire da gennaio 2015.

La Banca centrale europea (BCE) annuncia oggi che, da gennaio 2015, le riunioni del Consiglio direttivo dedicate alla politica monetaria si terranno con una frequenza di sei settimane, mentre quelle riservate ad altre tematiche continueranno a svolgersi almeno con cadenza mensile.

Sarà estesa da quattro a sei settimane la durata dei periodi di mantenimento delle riserve (nei quali le banche devono detenere riserve obbligatorie presso l’Eurosistema, calcolate come media su ciascun periodo); in questo modo si rispetterà la corrispondenza con il calendario stabilito per le riunioni di politica monetaria.

Allo stesso tempo la BCE annuncia il proprio impegno a divulgare resoconti regolari sulle riunioni di politica monetaria del Consiglio direttivo. La pubblicazione dei resoconti, prevista a partire dalla riunione di gennaio 2015, sarà programmata in modo da assicurare che prima della data di ciascuna riunione sia diffuso il resoconto di quella precedente.

Il nuovo calendario delle riunioni del Consiglio direttivo sarà completato nella riunione del 16 luglio e prontamente pubblicato nel sito Internet della BCE.

Per eventuali richieste gli organi di informazione sono invitati a contattare Niels Bünemann (tel. +49 69 1344 6594).

Contatti per i media