Città del Vaticano

Attualmente circolano cinque serie di monete della Città del Vaticano, tutte ugualmente valide.

La prima serie, che reca l’effigie di Papa Giovanni Paolo II, è stata emessa tra il 2002 e il 2005.

La seconda serie, emessa tra giugno 2005 e marzo 2006, mostra lo stemma del cardinale camerlengo, capo ad interim dello Stato della Città del Vaticano, che sovrasta l’emblema della Camera apostolica al centro della moneta. La parte superiore del disegno è circondata dall’iscrizione “SEDE VACANTE” disposta a semicerchio e dall’anno di emissione in numeri romani “MMV”. Lungo il bordo inferiore del disegno centrale compaiono, a sinistra, il nome della disegnatrice “D. LONGO” e, a destra, le iniziali dei rispettivi incisori: “MAC inc” (1 cent, 20 cent), “LDS inc” (2 cent, 50 cent), “ELF inc” (5 cent, €1) e “MCC inc” (10 cent, €2).

La terza serie, emessa tra aprile 2006 e dicembre 2013, raffigura Papa Benedetto XVI. A sinistra sono riportate le iniziali della disegnatrice “DL”.

La quarta serie, emessa per la prima volta nel gennaio 2014, reca l’effigie di Papa Francesco.

La quinta serie, immessa in circolazione per la prima volta nel marzo 2017, reca lo stemma del Sovrano dello Stato della Città del Vaticano, Papa Francesco.

Sulle monete di ciascuna serie figurano le 12 stelle della bandiera europea, l’iscrizione “CITTÀ DEL VATICANO”, l’anno di emissione e il marchio di zecca “R”.

€2

La moneta da €2 reca inciso sul bordo il motivo “2*”, riportato sei volte a orientazione alternata, dal basso in alto e dall’alto in basso.


€1


50 cent


20 cent


10 cent


5 cent


2 cent


1 cent