Ruolo internazionale dell’euro

Definizione e posizione della BCE

Il ruolo internazionale dell’euro si riferisce all’uso della moneta unica nei mercati mondiali e nei paesi esterni all’area dell’euro. I non residenti nell’area dell’euro possono utilizzare la moneta unica, ad esempio, nei pagamenti o nelle operazioni finanziarie con i residenti dell’area oppure con altri non residenti. In particolare, l’euro è impiegato nel settore pubblico di diversi paesi non aderenti all’area, come valuta di riserva o di ancoraggio.

La BCE ha adottato una posizione neutrale rispetto all’uso internazionale dell’euro oltre i confini dell’area: non lo ostacola, né lo promuove, ma lo considera determinato in prevalenza dalle forze di mercato.

Dati principali

La presente tavola, tratta dall’ultima edizione della pubblicazione The International Role of the Euro (cfr. di seguito), fornisce un quadro puntuale delle principali statistiche sul ruolo internazionale dell’euro.

Mostra, ad esempio, che la quota degli strumenti in euro (26% circa) sulle riserve valutarie mondiali è rimasta praticamente invariata rispetto all’anno precedente. Nei mercati internazionali del debito, la componente dei titoli in euro sugli strumenti totali in essere si è collocata al 27,4% alla fine del 2010, perdendo circa 2 punti percentuali rispetto all’anno precedente. Nei mercati dei prestiti e dei depositi internazionali, l’incidenza degli strumenti denominati in euro è aumentata rispettivamente di circa 0,5 punti percentuali e 1 punto percentuale alla fine del 2010, rispetto all’anno prima. Infine, nei mercati valutari (in termini di volume giornaliero medio) la quota dell’euro è stata pari al 19,5% nel 2010, a fronte del 18,5% nel 2007. Va ricordato che l’importanza relativa dell’euro nei mercati internazionali varia molto gradualmente.

Key data on the international role of the euro
Sources: BIS, ECB and national sources.
( 1 )  At constant end-2010 exchange rates.
Share of the euro in:
(unless otherwise indicated)
2010 2009
- stock of global foreign exchange reserves ( 1 ) 26.3% 26.0%
- stock of international debt securities (narrow definition)( 1 ) 27.4% 29.5%
- stock of cross-border loans ( 1 ) 19.1% 18.6%
- stock of cross-border deposits ( 1 ) 21.6% 20.4%
- daily foreign exchange market turnover 19.5% 18.5%
(as at 2007)
- settlement/invoicing of goods exports from selected euro area countries to non-euro area countries 68.0% 67.4%
- settlement/invoicing of goods imports of selected euro area countries from non-euro area countries 53.5% 48.6%
Cumulative net shipments of euro banknotes to destinations outside the euro area EUR 107 billion EUR 109 billion

Pubblicazioni tematiche e comunicati stampa della BCE

La BCE tiene sotto stretta osservazione l’uso internazionale dell’euro e in particolare predispone una pubblicazione periodica, dal titolo The International Role of the Euro, che prende in esame i recenti andamenti dell’utilizzo della moneta unica da parte dei non residenti nell’area dell’euro per gli scambi e le operazioni finanziarie a livello mondiale. Il documento fornisce agli interessati un’ampia serie di statistiche e indicatori tempestivi, attingendo in parte a dati originari compilati dalla BCE e dalle banche centrali nazionali dell’Eurosistema, nonché a serie temporali costruite da altre banche centrali partecipanti alle indagini svolte dalla BCE.

La pubblicazione annuale sul ruolo internazionale dell’euro, redatta dalla BCE, presenta gli andamenti e le tendenze recenti, ma anche un’analisi approfondita su alcuni aspetti per vagliare le possibili determinanti e implicazioni dell’uso internazionale delle monete. Negli ultimi anni sono stati trattati i seguenti temi.

  • The impact of asset-backed securities on the currency composition of the stock of international debt, luglio 2011
  • What makes a currency a safe haven, luglio 2011
  • Prospects for the international use of emerging market currencies, luglio 2011
  • Excess returns on net foreign assets and international currencies, luglio 2010
  • Currency choice in the issuance of foreign currency-denominated bonds, luglio 2009
  • The use of the euro in global foreign exchange reserves, luglio 2008
  • Asset substitution in central, eastern, and south-eastern Europe: trends and determinants, giugno 2007
  • Determinants of the currency of invoicing in international trade, dicembre 2005
  • Determinants of the currency choice in international bond issuance by corporations, gennaio 2005
  • The City of London and the international role of the euro, dicembre 2003

Queste analisi hanno dato impulso a un filone di ricerca nei Working Paper o negli Occasional Paper della BCE.

Articoli del Bollettino mensile

Nota: la versione italiana del Bollettino mensile è disponibile sul sito Internet della Banca d’Italia.

Working Paper Series

Occasional Paper Series