Meccanismo di cambio (AEC II)

  1. Accordo, del 16 marzo 2006, tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all'area dell'euro che stabilisce le procedure operative di un meccanismo di cambio per la terza fase dell'Unione economica e monetariaGU C 73 del 25.3.2006, pag. 21,Ulteriori informazioni
    1. Accordo, del 21 dicembre 2006, tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all'area dell'euro che modifica l'Accordo del 16 marzo 2006 tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all'area dell'euro che stabilisce le procedure operative di un meccanismo di cambio per la terza fase dell'Unione economica e monetariaGU C 14 del 20.1.2007, pag. 6,
    2. Accordo, del 14 dicembre 2007, tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all'area dell'euro che modifica l'accordo del 16 marzo 2006 tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all'area dell'euro che stabilisce le procedure operative di un meccanismo di cambio per la terza fase dell'unione economica e monetariaGU C 319 del 29.12.2007, pag. 7,
    3. Accordo dell'8 dicembre 2008 tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all'area dell'euro che modifica l'accordo del 16 marzo 2006 tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all'area dell'euro che stabilisce le procedure operative di un meccanismo di cambio per le terza fase dell'Unione economica e monetariaGU C 16 del 22.1.2009, pag. 10,
    4. Accordo, del 13 dicembre 2010, tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all'area dell'euro che modifica l'accordo del 16 marzo 2006 tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all'area dell'euro che stabilisce le procedure operative di un meccanismo di cambio per le terza fase dell'Unione economica e monetariaGU C 5 dell'8.1.2011, pag. 3,
    5. Accordo, del 21 giugno 2013, tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri la cui moneta non è l’euro che modifica l’accordo, del 16 marzo 2006, tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all'area dell'euro che stabilisce le procedure operative di un meccanismo di cambio per la terza fase dell’unione economica e monetariaGU C 187 del 29.6.2013, pag. 1,
    6. Accordo del 6 dicembre 2013 tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all'area dell'euro che modifica l’accordo, del 16 marzo 2006, tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all'area dell'euro che stabilisce le procedure operative di un meccanismo di cambio per la terza fase dell’unione economica e monetariaGU C 17 del 21.1.2014, pag. 1,
    7. Accordo, del 13 novembre 2014, tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all’area dell’euro che modifica l’Accordo del 16 marzo 2006 tra la BCE e le banche centrali nazionali degli Stati membri non appartenenti all’area dell’euro che stabilisce le procedure operative di un meccanismo di cambio per la terza fase dell’Unione economica e monetaria GU C 64 del 21.2.2015, pag. 1,