L’inflazione corrisponde alla media di un’ampia gamma di variazioni di prezzo

La figura mostra i tassi di inflazione per i 90 gruppi di prodotti più dettagliati e si riferisce al mese più recente per il quale i dati sono disponibili. La linea orizzontale rappresenta il tasso di inflazione complessivo, che è una media ponderata di tutti questi gruppi di prodotti. Non tutti gli incrementi di prezzo hanno lo stesso impatto sui consumatori. Se i prezzi di prodotti essenziali (quali gli alimentari o l’energia) aumentano, le persone dovranno comunque comprare questi beni, mentre nel caso di altri prodotti possono decidere di rimandare o persino di non effettuare l’acquisto.

Lo IAPC riflette l’importanza dei diversi prodotti in base alla loro incidenza sulla spesa media per consumi di tutte le famiglie di un’economia. L’inflazione “personale” può essere superiore o inferiore a questa media, a seconda di come si spende il proprio denaro.

Fonte: Eurostat ed elaborazioni della BCE basate su dati dell’Eurostat.