COMUNICATO STAMPA

Registrazione EMAS riconfermata per la BCE

12 settembre 2013

Avendo completato con successo il primo ciclo convalidato di gestione ambientale (2010-2013), la BCE ha recentemente visto riconfermata la propria certificazione ambientale in conformità alla norma ISO 14001 e in base a ciò otterrà il rinnovo della registrazione nel quadro del Sistema di ecogestione e audit dell’UE (EMAS).

La BCE pubblica oggi una dichiarazione ambientale consolidata che illustra i risultati conseguiti negli ultimi tre anni in termini di impronta di CO2 complessiva e in relazione ad aspetti ambientali specifici. Fra i traguardi raggiunti figurano il passaggio all’energia rinnovabile presso gli immobili della BCE a Francoforte sul Meno, l’uso di carta riciclata e contrassegnata dal marchio “Der Blaue Engel” per il consumo interno negli uffici e la definizione di linee guida in materia di appalti sostenibili ( Sustainable Procurement Guideline).

La BCE si è dotata di una nuova politica ambientale per meglio riflettere il mutare delle circostanze e gli sviluppi del proprio Sistema di gestione ambientale dal 2007, anno di adozione della prima politica ambientale e di istituzione del sistema.

La BCE ha costantemente ampliato la portata della propria attività di segnalazione e verifica delle emissioni di CO2, concretando i suoi valori di trasparenza e responsabilità nel dar conto del proprio operato. Oltre alle emissioni derivanti dall’uso di energia presso gli immobili, dai viaggi di lavoro e dal consumo di carta, si prendono ora in considerazione anche quelle connesse alla partecipazione alle conferenze, all’impiego di agenti refrigeranti nonché all’energia utilizzata presso il centro dati esterno.

Il Sistema di gestione ambientale della BCE, che coinvolge tutte le aree operative, continuerà a svilupparsi grazie alla crescente consapevolezza e adesione del personale, in particolare in vista del trasferimento nella nuova sede e con riferimento all’applicazione delle linee guida in materia di appalti sostenibili.

Per maggiori informazioni su iniziative e progetti della BCE in campo ambientale si invita a seguire il collegamento alla dichiarazione ambientale 2013 della Banca centrale europea.

Al fine di scoraggiare la riproduzione su carta oltre lo stretto necessario e vigilare sull’impatto ambientale, il documento è stato criptato in modo da bloccare l’impostazione di stampa. Se si desidera tuttavia stampare la dichiarazione, è possibile richiedere la password via e-mail all’indirizzo statement.greenecb@ecb.europa.eu, specificando quante copie si intende effettuare.

Contatti per i media