COMUNICATO STAMPA

La BCE decide che i lavori di costruzione della sua nuova sede avranno inizio nella primavera del 2010

17 dicembre 2009

Il Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE) ha stabilito che i lavori principali di costruzione della sua nuova sede saranno avviati nella primavera del 2010.

Tale decisione è stata assunta in seguito al buon esito della procedura di gara d’appalto condotta a livello europeo nel corso del 2009. Il Presidente della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet, ha così commentato: “Siamo molto lieti che la strategia di appalto da noi adottata abbia avuto esito positivo e che le nostre aspettative siano state soddisfatte” e ha aggiunto: “La nostra futura sede, la nuova casa della BCE e dell’euro, rappresenterà i nostri valori, al servizio di tutti cittadini europei. Il nuovo edificio contribuirà allo sviluppo del quartiere Ostend di Francoforte sul Meno nel rispetto dell’attuale Grossmarkthalle. Siamo ansiosi di trasferirci nel 2014”. Il Presidente Trichet ha personalmente comunicato la decisione del Consiglio direttivo a Petra Roth, Sindaco di Francoforte sul Meno.

Le opere di costruzione sono state suddivise in 12 pacchetti, a loro volta ripartiti in un totale di 69 lotti. Le gare di appalto per i primi otto pacchetti (rustico, preparazione e bonifica del terreno, ascensori, facciate, copertura tetti, ponteggi mobili, servizi meccanici e servizi elettrici) sono state indette nel corso del 2009, comprendono complessivamente 44 lotti e rappresentano circa l’80% dei costi di costruzione. Le offerte presentate dalle imprese di costruzione per questi primi otto pacchetti rientrano nel bilancio previsto.

La procedura di gara d’appalto ha fortemente richiamato l’interesse del mercato in tutta Europa: oltre 400 candidature sono state presentate da grandi o medie imprese di costruzione. Nel complesso la qualità delle candidature e delle offerte è stata molto elevata. In base a chiari criteri prestabiliti, pubblicati all’inizio della procedura di gara, ciascuna candidatura e offerta è stata valutata da gruppi di esperti formati da rappresentanti della BCE, dall’architetto, dai progettisti, dal responsabile di progetto ( project manager) esterno e dal direttore dei lavori ( construction manager).

Sta per concludersi la procedura di gara per i primi otto pacchetti; i contratti con le imprese saranno sottoscritti agli inizi del prossimo anno in vista di avviare i lavori principali di costruzione nella primavera del 2010. Le gare di appalto per i quattro pacchetti rimanenti sono previste nel corso del 2010.

Maggiori informazioni sulla nuova sede sono disponibili nel sito Internet della BCE all’indirizzo http://www.ecb.europa.eu/ecb/premises.

New ECB Premises

  • Rendering of the new ECB building Frankfurt

Project website

Contatti per i media