COMUNICATO STAMPA

Rapporto sullo stato di avanzamento di TARGET2

8 febbraio 2005

Il 16 dicembre 2004 il Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE) aveva approvato la realizzazione di una piattaforma unica condivisa (Single Shared Platform, SSP) per TARGET2, sulla base dell’offerta congiunta di Banca d’Italia, Banque de France e Deutsche Bundesbank.

Il Rapporto sullo stato di avanzamento di TARGET2 prende in considerazione tre aspetti salienti: i servizi, la struttura tariffaria e la migrazione al nuovo sistema, in merito ai quali il Consiglio direttivo aveva assunto una decisione lo scorso 16 dicembre. Tutte le banche centrali dell’area dell’euro hanno confermato la propria partecipazione a TARGET2. L’Eurosistema terrà il pubblico al corrente dei progressi compiuti.

Contatti per i media