COMUNICATO STAMPA

Dichiarazione della Banca centrale europea

13 luglio 2004

La Banca centrale europea (BCE) prende atto della sentenza pronunciata oggi dalla Corte di giustizia in merito alle misure intraprese dal Consiglio il 25 novembre 2003.

Essa rileva con soddisfazione che la sentenza conferma la necessità di un’integrale applicazione delle regole e delle procedure previste dal Trattato e dal Patto di stabilità e crescita.

Riguardo alle implicazioni di questa decisione, la BCE si attende che le istituzioni interessate avviino le azioni indispensabili per assicurare la piena attuazione di tali regole e procedure.

La BCE resta convinta che non occorra apportare modifiche né al Trattato né al Patto di stabilità e crescita e che l’applicazione di quest’ultimo possa essere ulteriormente migliorata.

Contatti per i media