COMUNICATO STAMPA

Nuove regole relative alla riproduzione e sostituzione delle banconote in euro

25 marzo 2003

La Banca centrale europea (BCE) ha pubblicato oggi nuove regole tese a chiarire le condizioni alle quali:

  1. è consentita la riproduzione di banconote in euro;
  2. è ammessa la sostituzione delle banconote in euro danneggiate.

Le nuove regole sulla riproduzione delle banconote in euro sono volte a garantirne un adeguato livello di tutela e a evitare che le riproduzioni siano confondibili con le banconote autentiche. Le regole sulla riproduzione delle banconote pongono i criteri in conformità dei quali le riproduzioni sono permesse e vietano le riproduzioni dei biglietti in euro potenzialmente confondibili. Criteri rigorosi sono dettati, in particolare, per le riproduzioni non tangibili disponibili su siti web poiché le stampe di tali riproduzioni potrebbero essere confondibili con le banconote autentiche. In caso di dubbio, è possibile chiedere conferma alla BCE o alle banche centrali nazionali dell'area dell'euro circa le riproduzioni consentite.

In base alle regole relative alla sostituzione delle banconote in euro così come modificate, è ora possibile sostituire anche le banconote in euro intenzionalmente danneggiate, se presentate da richiedenti in buona fede, o i biglietti che presentino solo danni minori quali, ad esempio, scarabocchi.

Il nuovo corpo di norme è stato formulato con la Decisione relativa a tagli, specifiche, riproduzione, sostituzione e ritiro delle banconote in euro e con l'Indirizzo relativo all'applicazione dei provvedimenti diretti a contrastare le riproduzioni irregolari di banconote in euro e alla sostituzione e al ritiro di banconote in euro, tali atti sono stati adottati dal Consiglio direttivo della BCE nella sua riunione del 20.03.03 e pubblicati oggi nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. Essi entreranno in vigore il giorno successivo alla loro pubblicazione.

Contatti per i media