COMUNICATO STAMPA

Rapporto sulla convergenza 2002 predisposto dalla Banca centrale europea

22 maggio 2002

La Banca centrale europea (BCE) pubblica oggi il Rapporto sulla convergenza 2002, teso ad appurare il conseguimento di un elevato grado di convergenza sostenibile da parte della Svezia, nonché la compatibilità della legislazione nazionale con il Trattato che istituisce la Comunità europea e lo Statuto del SEBC. A tal fine, la BCE utilizza il quadro analitico adottato nei rapporti sulla convergenza redatti rispettivamente dall'Istituto monetario europeo (IME) nel 1998 e dalla BCE nel 2000. Il rapporto di quest'anno consta di tre capitoli. Il primo descrive gli aspetti fondamentali dell'esame della convergenza economica nel 2002; il secondo contiene una valutazione dello stato di convergenza economica della Svezia; il terzo verte sulla compatibilità della legislazione svedese, in particolare della legge sulla Sveriges Riksbank, con gli articoli 108 e 109 del Trattato nonché con lo Statuto del SEBC.

In tal modo, la BCE assolve il mandato assegnatogli dall'articolo 122, paragrafo 2 in combinato disposto con l'articolo 121, paragrafo 1 del Trattato di riferire al Consiglio dell'Unione europea (Consiglio UE) almeno una volta ogni due anni "sui progressi compiuti dagli Stati membri nell'adempimento dei loro obblighi relativi alla realizzazione dell'Unione economica e monetaria". La medesima responsabilità è stata conferita alla Commissione europea, che ha presentato il proprio rapporto al Consiglio UE contemporaneamente a quello della BCE. Poiché per la Danimarca e il Regno Unito tale esercizio deve essere effettuato solo su richiesta degli stessi, in conformità dei protocolli specifici allegati al Trattato, il Rapporto sulla convergenza di quest'anno riguarda esclusivamente la Svezia.

Il Rapporto sulla convergenza 2002 elaborato dalla BCE è disponibile sul sito Internet della BCE (http://www.ecb.europa.eu) nelle undici lingue ufficiali della Comunità europea. È inoltre possibile richiedere copia cartacea della pubblicazione presso ciascuna banca centrale nazionale del SEBC nella rispettiva lingua.

Contatti per i media