COMUNICATO STAMPA

Decisioni di politica monetaria

13 settembre 2001

Il Consiglio direttivo della BCE esprime il suo profondo cordoglio per le vittime degli attacchi terroristici perpetrati negli Stati Uniti, la cui gravità non ha precedenti, e porge le sue più sentite condoglianze a quanti sono stati direttamente colpiti da questi tragici accadimenti. La solidità di fondo e la capacità di reazione dell'economia statunitense non saranno danneggiate da tali eventi.

Nella riunione odierna il Consiglio direttivo della BCE ha deciso che il tasso minimo di offerta applicato alle operazioni di rifinanziamento principali e i tassi d'interesse sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi overnight rimarranno invariati al 4,25%, al 5,25% e al 3,25%, rispettivamente.

Il Consiglio direttivo seguirà con grande attenzione l'evoluzione economica negli Stati Uniti e nel mondo intero.

Il Consiglio direttivo ribadisce che l'Eurosistema è pronto ad intraprendere le azioni necessarie per assicurare un ordinato funzionamento dei mercati. In tale contesto, l'Eurosistema ha condotto nella giornata di ieri e questa mattina operazioni di fine-tuning volte a immettere liquidità nel mercato. Sebbene ci si attenda che le normali condizioni di mercato siano ristabilite nell'immediato futuro, l'Eurosistema continuerà a seguire con attenzione l'andamento dei mercati finanziari e interverrà qualora lo ritenga necessario. In questo momento l'Eurosistema opera in stretto contatto con il Federal Reserve System degli Stati Uniti e con le altre principali banche centrali del mondo.

Contatti per i media