Decisioni assunte dal Consiglio direttivo della BCE (in aggiunta a quelle che fissano i tassi di interesse)

Luglio 2009

Operazioni

Prolungati gli accordi di swap con il Federal Reserve System e la Banca nazionale svizzera

Il 25 giugno il Consiglio direttivo ha approvato l’estensione, fino al 1º febbraio 2010, degli accordi temporanei conclusi con il Federal Reserve System per consentire uno scambio di liquidità nelle reciproche valute (linee di swap) e ha deciso di seguitare a condurre operazioni finalizzate all’immissione di liquidità in dollari statunitensi con scadenza a 7 e a 84 giorni almeno fino al 30 settembre 2009. Allo stesso tempo ha stabilito di sospendere le operazioni finalizzate all’erogazione di liquidità in dollari con scadenza a 28 giorni dopo l’operazione che avrà luogo il 28 luglio 2009. Il Consiglio direttivo ha inoltre ha approvato l’estensione del proprio accordo di swap con la Banca nazionale svizzera e ha deciso di continuare a svolgere, almeno fino al 31 ottobre 2009, operazioni finalizzate all’immissione di liquidità in franchi svizzeri con scadenza a 1 settimana. Maggiori informazioni sono contenute nei due comunicati stampa divulgati il 25 giugno nel sito Internet della BCE.

Decisione della BCE sull’attuazione di un programma per l’acquisto di obbligazioni garantite

Il 2 luglio il Consiglio direttivo ha adottato la Decisione sull’attuazione di un programma per l’acquisto di obbligazioni garantite (BCE/2009/16). L’atto è stato pubblicato il 4 luglio nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea ed è altresì consultabile nel sito Internet della BCE.

Sistemi di pagamento e infrastrutture di mercato

Infrastruttura per i derivati OTC

Il 16 luglio il Consiglio direttivo ha esaminato i progressi realizzati nel rafforzamento dell’infrastruttura per la negoziazione degli strumenti derivati nei mercati non regolamentati ( over-the-counter, OTC) e ha riconosciuto l’utilità delle iniziative del settore pubblico e privato per migliorare l’armonizzazione, la trasparenza e la gestione del rischio nel campo dei derivati creditizi. Il Consiglio direttivo ha ritenuto opportuno proseguire i lavori in questo ambito ed estenderli infine ad altre categorie di attività. In particolare ha espresso soddisfazione per i passi avanti compiuti verso l’introduzione di sistemi di compensazione con controparte centrale per i derivati di credito OTC. In linea con la decisione adottata il 18 dicembre 2008 e con la precedente dichiarazione del settembre 2001 in merito alla compensazione con controparte centrale, data la rilevanza sistemica dei sistemi di compensazione e regolamento delle operazioni in titoli il Consiglio direttivo ha confermato l’importanza di disporre di almeno un sistema di compensazione con controparte centrale per i derivati OTC ubicato nell’area dell’euro. In questo contesto sarà considerato prioritario l’uso delle infrastrutture dell’area dell’euro per la compensazione dei credit default swap denominati in euro, che l’Eurosistema seguirà da vicino nei prossimi mesi.

Pareri su proposte di disposizioni legislative

Parere della BCE in merito alla distribuzione dei profitti della Latvijas Banka

Il 24 giugno il Consiglio direttivo ha adottato un parere sulla distribuzione dei profitti della Latvijas Banka (CON/2009/53). Il parere, richiesto da quest’ultima, è reperibile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE su ulteriori misure di stabilizzazione dei mercati finanziari in Germania

Il 24 giugno il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dal ministero delle finanze tedesco, su ulteriori misure di stabilizzazione dei mercati finanziari (CON/2009/54). L’atto è disponibile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sulle modifiche relative alle norme che disciplinano il sistema di deposito accentrato in Polonia

Il 24 giugno il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dal Maresciallo del Sejm della Polonia, sulle modifiche relative alle norme che disciplinano il sistema di deposito accentrato (CON/2009/55). L’atto è consultabile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE in merito alla disciplina del leasing finanziario e delle attività delle società di leasing a Cipro

Il 26 giugno il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dal ministero delle finanze cipriota, concernente la disciplina del leasing finanziario e delle attività delle società di leasing (CON/2009/57). Il parere è pubblicato nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sul piano di ricapitalizzazione dello Stato in Svezia

Il 14 luglio il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dal ministero delle finanze svedese, relativo al piano di ricapitalizzazione dello Stato (CON/2009/58). Il parere è disponibile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE sulla tassazione delle riserve auree della Banca d’Italia

Il 14 luglio il Consiglio direttivo ha adottato il Parere concernente la tassazione delle riserve auree della Banca d’Italia (CON/2009/59). L’atto è reperibile nel sito Internet della BCE.

Parere della BCE relativo al quadro giuridico per le casse di risparmio e le cooperative di credito in Polonia

Il 16 luglio il Consiglio direttivo ha adottato un parere, richiesto dal parlamento polacco, relativo al quadro giuridico per le casse di risparmio e le cooperative di credito (CON/2009/60). L’atto sarà pubblicato a breve nel sito Internet della BCE.

Statistiche

Regolamento della BCE relativo al bilancio del settore delle istituzioni finanziarie monetarie

Il 29 giugno il Consiglio direttivo ha adottato una rettifica alla versione svedese del Regolamento (CE) n. 25/2009 della BCE, del 19 dicembre 2008, relativo al bilancio del settore delle istituzioni finanziarie monetarie (rifusione) (BCE/2008/32).

Cooperazione in ambito europeo e internazionale

Review of the international role of the euro (ottava edizione)

Il 19 giugno il Consiglio direttivo ha approvato la pubblicazione, in data 8 luglio, dell’ottava edizione del documento Review of the international role of the euro (esame del ruolo internazionale dell’euro) nel sito Internet della BCE. Il documento, che verte sugli sviluppi nel 2008, analizza il ruolo dell’euro nei mercati mondiali e nei paesi non appartenenti all’area della moneta unica e si prefigge di chiarirne l’attuale grado di internazionalizzazione, mettendo in luce i principali andamenti e le tendenze di fondo.

Governance interna

Raccomandazione della BCE relativamente ai revisori esterni della Národná Banka Slovenska

Il 25 giugno il Consiglio direttivo ha adottato la Raccomandazione al Consiglio dell’Unione europea relativamente ai revisori esterni della Národná Banka Slovenska (BCE/2009/14). L’atto è stato pubblicato il 4 luglio nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea ed è inoltre disponibile nel sito Internet della BCE.

Emissione di banconote e monete

Decisione della BCE che modifica il volume di conio stabilito per l’Austria nel 2009

Il 25 giugno il Consiglio direttivo ha adottato la Decisione che modifica la Decisione BCE/2008/20 per ciò che concerne il volume di conio di monete metalliche in euro che possono essere coniate in Austria nel 2009 (BCE/2009/15), con la quale autorizza un incremento, per un valore di EUR 160 milioni, delle monete che l’Austria ha titolo a emettere. L’atto è stato pubblicato il 2 luglio nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea ed è altresì reperibile nel sito Internet della BCE.

Financial stability and supervision

International and European Cooperation

Corporate governance

Issuance of banknotes and coins

Contatti per i media